Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comportamento sociale e sistemi multiagente: contributo allo sviluppo di un sistema intelligente di supporto alle decisioni

Questa tesi riprende, nel Primo Capitolo, il decennale lavoro del sociologo torinese Luciano Gallino, per quanto riguarda la modellizzazione del comportamento sociale umano tramite tecniche di intelligenza artificiale, ed in particolare la sua “creatura” più famosa, ovvero EGO.
Nel Secondo Capitolo viene invece introdotto il tema dei Sistemi Multi-Agente o MAS, attinenti al campo dell’intelligenza artificiale distribuita.
Dopo un breve excursus inteso a tracciare la storia della simulazione nelle scienze sociali, il Terzo Capitolo si occupa di unire le tematiche svolte nei primi due, in modo da creare un EGO-MAS che sia in grado di svolgere la funzione di Sistema Intelligente di Supporto alle Decisioni o IDSS, per quanto riguarda il Policy Making in condizioni avverse.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE I.1 Sociologia e Intelligenza Artificiale Cosa hanno in comune due materie in apparenza così lontane come la sociologia e l’intelligenza artificiale? Per quali ragioni trattarle contemporaneamente? Soprattutto, ha senso accostarle? Queste domande possono sembrare piuttosto ingenue, ma sicuramente molti pregiudizi intellettuali rimangono ancora oggi quando due discipline appartenenti a campi che sembrano senza alcun contatto tra loro, vengono a trovarsi in così stretto contatto. Per rassicurare da subito gli scettici, basterà in prima analisi pensare a questo fatto: l’intelligenza artificiale è una disciplina di frontiera, ovvero sfrutta modelli provenienti da molti e diversi campi della conoscenza umana, dalla biologia alla logica, dalla psicologia alla linguistica all’etologia, solo per fare degli esempi. È chiaro quindi che la sociologia, al pari delle summenzionate materie, può essere ugualmente in grado di fornire delle teorie e dei modelli, puntando ad avere “in cambio” delle conferme o delle nuove idee, al fine di un possibile sviluppo delle stesse teorie. Una materia che ha come compito quello di studiare le relazioni sociali dell’uomo e la società in cui esso vive, deve sia essere in grado di utilizzare i nuovi strumenti che le scienze tecniche mettono a disposizione, sia, a maggior ragione, controllare e contribuire ad impostare lo sviluppo e l’evoluzione di quegli strumenti, per non risolversi ad essere mera utilizzatrice di prodotti ideati per soddisfare altre esigenze.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Alberto Colombo Contatta »

Composta da 155 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1286 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.