Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo delle joint ventures nella strategia d'impresa

Studio delle joint ventures nel contesto internazionale, studio del marketing strategico in un contesto di globalizzazione, ed analisi letteraria della joint venture con riferimenti particolari alle jv di tipo difensivo. Brevi cenni sul contratto di joint venture e analisi del caso CNH Kobelco, dove si espongono le modifiche sostanziali e strategiche delle joint venture.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO PRIMO STRATEGIA D’IMPRESA 1.1 STRATEGIA GLOBALE DELL’IMPRESA MULTINAZIONALE La tendenza strategica negli ultimi quattro decenni è rappresentata dall’internalizzazione delle imprese. La caduta delle barriere doganali e la possibilità di trasferire efficace- mente capitali all’estero hanno modificato la struttura di una serie di fattori socio–politici ed economici facilitando l’introduzione di nuove strategie per operare sul mercato globale. L’internazionalizzazione ha comportato due importanti evoluzioni; prima fra tutte la crescita del commercio mondiale (da meno del 4%, nei primi anni sessanta a più del 30% nei primi anni del duemila) e, seconda l’incremento degli investimenti all’estero. Ne consegue una crescita della concorrenza in settori un tempo domi- nati da imprese locali, ora sempre più esposti alla concorrenza inter- nazionale. Le aziende sono in grado di sfruttare le opportunità offerte dai mercati esteri e di utilizzare strategicamente le possibilità di dislocazione geo- grafica delle attività d’impresa laddove queste possano essere gestite in maniera più efficiente ed economica. Si parla quindi di “globalizzazione delle attività”, che ha comportato la creazione di una rete internazionale di transazioni, che riguardano merci, servizi (compresa la tecnologia), persone (con competenze di- stintive) e flussi di capitali (connessi sia agli investimenti sia al paga- mento di royalities ed interessi). La globalizzazione è l’internazionalizzazione dell’economia che ha portato all’ampliamento ed alla interdipendenza dei mercati che devo- no essere considerati, in senso lato, come un solo mercato. 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Christian Bedendi Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9215 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.