Skip to content

Impatto delle nuove tecnologie informatiche nei rapporti tra industria agroalimentare e grande distribuzione - Il caso GDA GROUP

Informazioni tesi

  Autore: Arcangelo Pascaretta
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2001-02
  Università: Istituto Universitario Navale di Napoli
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Angela Mariani
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 142

Il presente lavoro ha come obiettivo quello di analizzare da un punto di vista economico, strategico e gestionale gli effetti dell’introduzione e utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione nei rapporti tra industria e grande distribuzione.
Approfondendo il campo d’indagine, l’interesse si concentra sullo studio del Supply Chain Management, inteso come gestione e monitoraggio via “Web” dell’intera catena del valore; dalla fornitura, alla produzione, alla consegna al fine di fornire un servizio sempre più rispondente alle complesse ed eterogenee esigenze del consumatore moderno.
La tesi si basa su un’esperienza di stage svolto nei mesi di novembre e dicembre 2002 presso la GDA RETAIL S.p.A. e l’IPERFUTURA, entrambe appartenenti al GRUPPO GDA, con sedi, rispettivamente, a Buccino (SA) e Potenza. Il tirocinio trae origine dal proposito di avvalersi del supporto di una realtà aziendale operante nel settore della distribuzione organizzata, in modo da affiancare a concetti e nozioni di carattere strettamente economico-tecnico, indagini ed analisi di tipo empirico finalizzate a fornire una visione del fenomeno più completa ed organica.
Da questa impostazione deriva il carattere concreto della presente tesi di laurea.
Il GRUPPO GDA, il quale rappresenta oggi una delle più importanti realtà aziendali del Sud Italia, è il risultato dell’intuizione imprenditoriale della famiglia Di Carlo, titolare di un’omonima azienda nata oltre settant’anni fa ed evolutasi rapidamente fino a raggiungere l’attuale livello di complessità, descritto nella tesi di laurea.
Risultando estremamente complesso considerare l’intero sistema degli approvvigionamenti e la globalità delle relazioni con i fornitori/clienti del Gruppo aziendale summenzionato, con riferimento alla parte operativa, si è preferito focalizzare l’attenzione su un particolare reparto merceologico facendo quindi assumere al lavoro la veste di un progetto pilota.
La categoria merceologica prescelta è quella ortofrutticola tenuto conto delle peculiarità che la stessa presenta in riferimento alla facile deperibilità dei prodotti ed alla funzione di veicolo di segnali qualitativi e di immagine che spesso svolge all’interno di una struttura distributiva.
Inoltre, al fine di consentire un agevole approccio all’argomento in trattazione, si è ritenuto essenziale sintetizzare in primis il quadro generale di riferimento costituito dal concetto di Supply Chain Management, dai modelli teorici forniti dalla letteratura economica e dal relativo processo di implementazione. A conclusione di questa parte verrà illustrato, negli aspetti più salienti e di maggiore interesse ai fini del presente studio, il progetto Efficient Consumer Response il quale rappresenta un importante tentativo di concreta applicazione della filosofia gestionale sopra citata. Tale introduzione, oggetto della prima parte, servirà a delineare diversi concetti che verranno ripresi nelle successive analisi.
Esaurita preliminarmente tale fase, comunque sostanziale, si analizzerà il ruolo fondamentale svolto dall’informazione all’interno di una catena della fornitura e come questa possa essere gestita in modo proficuo avvalendosi di appropriate tecnologie dell’informazione.
Dal quadro complessivo, in tal modo delineatosi, seguendo un procedimento che dal generale muove al particolare, si approfondirà da ultimo l’analisi del caso aziendale oggetto principale del presente lavoro.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
8 PREMESSA Il presente lavoro ha come obiettivo quello di analizzare da un punto di vista economico, strategico e gestionale gli effetti dell’introduzione e utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione nei rapporti tra industria e grande distribuzione. Approfondendo il campo d’indagine, l’interesse si concentra sullo studio del Supply Chain Management, inteso come gestione e monitoraggio via “Web” dell’intera catena del valore; dalla fornitura, alla produzione, alla consegna al fine di fornire un servizio sempre più rispondente alle complesse ed eterogenee esigenze del consumatore moderno. La tesi si basa su un’esperienza di stage svolto nei mesi di novembre e dicembre 2002 presso la GDA RETAIL S.p.A. e l’IPERFUTURA, entrambe appartenenti al GRUPPO GDA, con sedi, rispettivamente, a Buccino (SA) e Potenza. Il tirocinio trae origine dal proposito di avvalersi del supporto di una realtà aziendale operante nel settore della distribuzione organizzata, in modo da affiancare a concetti e nozioni di carattere strettamente economico-tecnico, indagini ed analisi di tipo empirico finalizzate a fornire una visione del fenomeno più completa ed organica. Da questa impostazione deriva il carattere concreto della presente tesi di laurea.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

catena del valore
erp
gestione integrata della catena della fornitura
gruppo gda
ict
supply chain management
value chain
settore agroalimentare
efficient consumer response
distribuzione dei prodotti agroalimentari
gdo
grande distribuzione organizzata
prodotti ortofrutticoli

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi