Skip to content

Dalla Goulue a Mistinguett, viaggio intorno al Moulin Rouge

Informazioni tesi

  Autore: Laura Lemmetti
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2002-03
  Università: Università degli Studi di Firenze
  Facoltà: Architettura
  Corso: costume e moda
  Relatore: Mauro Pratesi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 226

Il primo capitolo è un'introduzione alla società e alla storia europea dalla Belle èpoque fino agli anni Venti, dando più risalto alla situazione francese. In questo capitolo vengono trattati argomenti quali: la condizione operaia e proletaria, il boom demografico e le innovazioni tecnologiche, la condizione della donna e le demi-mondaines, la classe borghese (le mode, i suoi svaghi e i suoi paradossi) e le arti grafiche (dall'Art-Nouveau all'Art Dèco). Il secondo capitolo tratta invece della storia e dell'importanza di Montmartre come centro culturale e d'arte alla fine del XIX secolo, dei suoi locali, dei suoi luoghi d'intrattenimento e dei suoi frequentatori. Il terzo capitolo (quello più consistente) parla della storia e dell'evoluzione del manifesto cromolitografico europeo dalla fine del XIX secolo fino agli anni Venti, sia da un punto di vista tecnico sia da quello stilistico. Il Capitolo si conclude con le biografie dei più importanti cartellonisti per il Moulin Rouge e le relative affiche, dando ovviamente più risalto alle opere di Toulouse-Lautrec che del locale fu senza dubbio l'artista più importante. Il quarto capitolo tratta infine della storia, degli spettacoli e delle vedette del Moulin Rouge dalla sua apertura (1889), fino agli anni Venti con la mitica figura di Mistinguett. L'ultima parte della tesi è dedicata a un breve riassunto del Moulin Rouge oggi, dell'attuale cartellonista (Gruau) e di alcune sue affiche, più una parte dedicata ai film ispirati al celebre locale (vengono analizzati tre film in particolare: Moulin Rouge di John Houston, French-cancan di Jean Renoir e Moulin Rouge! di Baz Luhrman). La parte progettuale riguarda l'ideazione di costumi ispirati all'ultimo film sul Moulin Rouge (quello appunto di Luhrman). Riprendendone la trama, ho pensato di ambientarlo negli anni Venti sia nelle atmosfere sia nel cast, che è rigorosamente di quel periodo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Prefazione: Almeno una volta nella vita ognuno di noi ha sentito parlare del Moulin Rouge , alcuni attraverso la televisione , gli amanti dell’arte attraverso le opere di Toulouse – Lautrec , altri infine per sentito dire. Quello che è certo è che questo storico locale ha resistito all’usura del tempo e alle mode ed è divenuto uno dei simboli di Parigi. Ci viene da domandarci come è stato possibile? Senza dubbio una risposta sta nel fatto che il Moulin Rouge ha saputo restare al passo con i tempi , ha rinnovato (come vedremo) il suo volto con il passare degli anni , senza mai cadere nel nostalgico . Malgrado ciò , quando lo si ricorda, ci torna immediatamente in mente la Belle Epoque, subito dopo i meravigliosi anni folli con Mistinguett e infine quegli odierni con le grandi riviste.Questo significa che durante questo lungo arco di tempo, lo spirito che vi alberga dentro è ancora vivo: lo spirito dell’intrattenimento , dell’attrazione sempre nuova e grandiosa . Cosicché non ci stanchiamo mai di sentir parlare del Moulin Rouge e la leggenda continua… Per quanto mi riguarda , la passione per questo locale è in me da quando ne ho memoria e ho sempre avuto la curiosità di saperne di più. Questa curiosità nasce dalle opere e dalle affiche di Toulouse - Lautrec , ma non solo: fonte di grande curiosità sono state anche le affiches di Gruau, l’attuale cartellonista per il locale e la pubblicità in generale . La pubblicità , questo straordinario mezzo di comunicazione. Che lo si voglia ammettere o no è grazie ad essa che si entra in contatto con qualcosa che ci affascina e come tutte le cose che non si conoscono ma che ci incuriosiscono , ne veniamo terribilmente attratti. Ed ecco che troviamo un’altra risposta al grande successo riscosso dal locale in questi anni : esso ha saputo sfruttare al massimo il potenziale comunicativo della pubblicità, grazie alla collaborazione di artisti eccellenti che hanno colto l’aspetto più importante del Moulin Rouge: la libertà, la stravaganza e la fantasia. Non è certo un caso se il regista dell’ultimo film sul locale Baz Luhrmann, ci racconta una storia dove bellezza , verità , libertà e amore trionfano su tutto . Anche gli altri films ispirati al Moulin Rouge, in qualche modo hanno messo in evidenza questo aspetto . Per questo siamo così incuriositi dai manifesti, vogliamo anche noi partecipare a questo “Spettacolo spettacolare”.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

can can
cinema
musical
moulin rouge
costumi di scena

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi