Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione dei talenti: approcci aziendali e prospettive individuali

La gestione dei talenti è andata assumendo, negli ultimi anni, un’importanza crescente. McKinsey, nel 1997, conia l’espressione “guerra dei talenti” per indicare gli sforzi che le imprese stanno attuando nel campo del recruiting e della retention: reperire e trattenere i migliori talenti è diventata una necessità sempre più urgente da soddisfare, al fine di garantirsi un solido vantaggio competitivo nei confronti dei propri concorrenti.
L’obiettivo principale di questo lavoro consiste nell’indagare il reale significato della gestione dei talenti, i presupposti da cui ha origine e le sue linee di sviluppo. Ampio spazio è dedicato alla definizione del talento, anche se la questione rimane aperta: è compito di ogni organizzazione, sulla base delle proprie peculiarità e necessità, formularne una che sia la più adatta e opportuna possibile. Si è poi cercato di individuare quale sia il ruolo del sistema aziendale nella gestione dei talenti, intendendo un processo che inizia con la fase di attrazione ed identificazione e prosegue con lo sviluppo e il trattenimento degli stessi.
Per una verifica empirica delle argomentazioni esposte, sono presentati e analizzati otto casi di aziende che, comprendendo ed apprezzando il valore del talento, si adoperano al fine della sua identificazione, della sua crescita e, infine, del suo trattenimento nell’organizzazione. Si è considerato anche il punto di vista dei talenti stessi, riconosciuti tali dalle aziende in cui lavorano, attraverso alcune interviste individuali. Infine, è stato fatto compilare un questionario a 190 ex alunni del Master in Business Administration della SDA Bocconi, riconosciuti come dei “potenziali talenti”. Come si avrà modo di apprezzare, sono proprio questi contributi empirici ad accrescere il valore della presente ricerca.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Manuela Rognoni Contatta »

Composta da 395 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11993 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 82 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.