Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Profili penali del nuovo condono tributario

1. La Legge Finanziaria per il 2003 (L. 27 dicembre 2002, n. 289 così come modificata dalla L. del 21 febbraio 2003, n. 27 di conversione del decreto legge 24 dicembre 2002, n. 282) ha introdotto, nel Capo II del Titolo II sotto la denominazione “Disposizioni in materia di concordato”, le c.d. sanatorie fiscali.
Queste, a ben vedere, abbracciano quasi la totalità del sistema fiscale e involgono anche l’aspetto penale in ordine ai reati tributari e in relazione a reati strumentali a questi (reati connessi), sia di diritto penale comune (reati di falso) che reati previsti dal codice civile (reati societari).
L’aspetto penalistico viene in rilievo sotto vari aspetti:
· quale preclusione all’accesso alle sanatorie;
· quale estinzione di reati una volta effettuati gli adempimenti previsti dal condono;
· quale irrilevanza penale delle dichiarazioni presentate.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 CONDONI 2003 1 : ASPETTI PENALI E RILIEVI CRITICI -1. Rilievi di carattere generale; -2. La differenziazione tra le cause ostative ex art.7 e 15 e 8 e 9; -3. Cenni sulla natura della “esclusione della punibilità”; -4. L’esercizio dell’azione penale e la relativa comunicazione; -5. Brevi riflessioni per altri rilievi critici; -6 Conclusioni. 1. La Legge Finanziaria per il 2003 (L. 27 dicembre 2002, n. 289 così come modificata dalla L. del 21 febbraio 2003, n. 27 di conversione del decreto legge 24 dicembre 2002, n. 282) ha introdotto, nel Capo II del Titolo II sotto la denominazione “Disposizioni in materia di concordato”, le c.d. sanatorie fiscali. Queste, a ben vedere, abbracciano quasi la totalità del sistema fiscale e involgono anche l’aspetto penale in ordine ai reati tributari e in relazione a reati strumentali a questi (reati connessi), sia di diritto 1 In Appendice il testo integrale degli artt. 7 “Definizione automatica dei redditi di impresa e di lavoro autonomo per gli anni pregressi mediante autoliquidazione”, 8 “Integrazione degli imponibili per gli anni pregressi”, 9 “Definizione automatica per gli anni pregressi” e 15 “Definizione degli accertamenti, degli atti di contestazione, degli avvisi di irrogazione delle sanzioni, degli inviti al contraddittorio e dei processi verbali di constatazione” della L. n. 289/02 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato -Legge finanziaria 2003) così come modificata dalla L. n. 27 del 21 febbraio 2003 di conversione del D.L. 282/02.

Tesi di Master

Autore: Leonardo D'alessandro Contatta »

Composta da 59 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2024 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.