Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Barriere linguistiche alla globalizzazione. Analisi statistica dei dati di un campione di manager di imprese manifatturiere del Comune di Roma

La crescita delle relazioni internazionali, l’internazionalizzazione e la mobilità sociale (anche dovuta al turismo) hanno fatto crescere la necessità di comunicare tra soggetti con interessi comuni. In questa realtà complessa si sviluppa un nuovo concetto, quello di identità globale, intesa come appartenenza dell’individuo ad una nuova sfera di rapporti e orientamenti che coinvolgono, con tutte le loro diversità, culture differenti.
Le interazioni linguistiche e le problematiche connesse all’impiego di linguaggi diversi da quelli identificativi di una realtà nazionale rappresentano un importante aspetto del processo di globalizzazione.
Aldilà del dibattito sulle problematiche di metabolizzazione delle diversità linguistiche, l’indagine campionaria condotta presso le imprese manifatturiere del Comune di Roma, sebbene abbia una valenza circoscritta ad una particolare realtà territoriale e sociale, ha come primo obbiettivo quello di appurare e misurare l’incidenza delle barriere linguistiche su tali attività aziendali. In secondo luogo si propone di mettere in luce l’influenza che l’impiego delle lingue straniere ha sugli affari, nonché di verificare la sensibilità dei manager delle imprese manifatturiere romane verso le problematiche linguistiche.
La ricerca prende le mosse dai dati censuari disponibili sul numero di imprese manifatturiere classificate secondo ATECO91, e ripartite in tre diverse classi di addetti. Si è quindi studiato il problema della determinazione della numerosità campionaria rappresentativa e dell’opportuna stratificazione del campione al quale somministrare i questionari. Le problematiche connesse sono esposte nei primi due capitoli.
Raccolti i dati dei rispondenti di ciascuna categoria individuata, sono riportati i risultati di un’analisi statistica degli stessi effettuata mediante la tecnica fattoriale delle corrispondenze multiple. Con questa tecnica si possono evidenziare le caratteristiche che le singole macrosezioni di imprese manifatturiere e l’intero campione contattato hanno rispetto al fenomeno oggetto di studio.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREMESSA La crescita delle relazioni internazionali, l’internazionalizzazione e la mobilità sociale (anche dovuta al turismo) hanno fatto crescere la necessità di comunicare tra soggetti con interessi comuni. In questa realtà complessa si sviluppa un nuovo concetto, quello di identità globale, intesa come appartenenza dell’individuo ad una nuova sfera di rapporti e orientamenti che coinvolgono, con tutte le loro diversità, culture differenti. Le interazioni linguistiche e le problematiche connesse all’impiego di linguaggi diversi da quelli identificativi di una realtà nazionale rappresentano un importante aspetto del processo di globalizzazione. Aldilà del dibattito sulle problematiche di metabolizzazione delle diversità linguistiche, l’indagine campionaria condotta presso le imprese manifatturiere del Comune di Roma, sebbene abbia una valenza circoscritta ad una particolare realtà territoriale e sociale, ha come primo obbiettivo quello di appurare e misurare l’incidenza delle barriere linguistiche su tali attività aziendali. In secondo luogo si propone di mettere in luce l’influenza che l’impiego delle lingue straniere ha sugli affari, nonchè di verificare la sensibilità dei manager delle imprese manifatturiere romane verso le problematiche linguistiche. La ricerca prende le mosse dai dati censuari disponibili sul numero di imprese manifatturiere classificate secondo ATECO91, e ripartite in tre diverse classi di addetti. Si è quindi studiato il problema della determinazione della numerosità campionaria rappresentativa e

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Fabrizio Lo Giudice Contatta »

Composta da 226 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1440 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.