Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Thomas King, Green Grass Running Water. Traduzione e commento testuale

Si tratta della analisi letteraria e della successiva traduzione di Green Grass Running Water (1993), un capolavoro della letteratura canadese scritto da Thomas King. Il testo attraverso tre differenti cornici narrative conduce i lettori alla riscoperta del mondo delle riserve indiane attraverso lo specchio della bibbia jamesiana e della letteratura americana dall'Ottocento a oggi. Fruibile a più livelli, per via delle moltissime tematiche trattate, dal Genre alle tematiche ambientali. Un ottimo lavoro premiato con il massimo dei voti.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione. La prima volta che ebbi sotto mano un romanzo di Thomas King ero completamente all�oscuro della biografia dell�autore. Solo in seguito, mano a mano che procedevo nella prima lettura di Green Grass Running Water, dovetti per forza di cose cominciare dai suoi romanzi le sue storie brevi pubblicate negli anni precedenti, oltre che alla sua ultima opera, Truth & Bright Water. Non dar� dunque molte informazioni biografiche su di lui, ma mi limiter� a scrivere che � nato a Sacramento in California nel 1943 da una famiglia mista, madre Greca-Tedesca e padre Cherokee. Il nostro visse a sacramento fino al diploma di maturit� senza il padre. Dopo il diploma, viaggi� per tre anni tra Australia e Nuova Zelanda guadagnandosi da vivere con la sua passione per la fotografia. Nel 1980 King si trasfer� in Canada con suo figlio di nove anni per insegnare all�universit� di Lethbridge, e l� avvenne l�incontro che segner� la sua produzione letteraria. L�Alberta. Lethbridge, in Alberta, � dunque il luogo dove King soggiorn� quasi continuativamente per dieci anni. L�Alberta divenne cos� il luogo della riscoperta della sua parte Native. King qui apprese la lingua e la cultura Blackfoot e Cree, seppure per sua ammissione, con una certa difficolt� dovuta alla sua scarsa o quasi nulla conoscenza della lingua cherokee paterna. L�Alberta � il suo nuovo locus memoriae, e le praterie, che egli non aveva mai visto prima, diverranno il suo setting preferito. In una intervista concessa a Jeffrey Canton, pubblicata nel 1998 in The Power to bend Spoons: Interviews with Canadian Novelists, Mercury Press, 1998, King afferma che la sua doppia cittadinanza Americana-Canadese � legata a una presa di posizione politica, dato che le frontiere tra Canada e Stati Uniti sono fittizie, non corrispondono a frontiere fra Indiani e Indiani, e King ama, secondo la

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne

Autore: Matteo Ionta Contatta »

Composta da 592 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8799 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.