Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'analisi del posizionamento strategico delle imprese. il caso della telefonia mobile

Fin dalla prima comparsa del cellulare il mercato italiano delle telecomunicazioni è stato caratterizzato sempre più da un forte dinamismo e da innovazione. In seguito alla liberalizzazione del mercato e al passaggio del cellulare dal rango di status symbol a quello di commodity in Italia si sono registrati tassi di sviluppo al di sopra di tutta l’Europa.
In questo lavoro si è voluto analizzare come sia nato, si sia sviluppato e com’è ad oggi il mercato della telefonia mobile in Italia.
Nel primo capitolo si è visto come sia la situazione attuale nel panorama italiano sia per quel sia riguarda i gestori presenti, sia per le caratteristiche degli utenti di telefonia mobile, che per l’aspetto legislativo comunitario e nazionale.
Nel secondo capitolo l’analisi è diventata più specifica e si è voluto capire quali siano i caratteri di distinzione dei vari operatori applicando alla realtà italiana un modello di definizione del business.
Nel capitolo successivo si è analizzato come queste imprese riescono a concorrere in un mercato maturo sia in termini di forze sia determinano concorrenza, sia di vantaggi di costo o differenziazione.
Infine, secondo tutto ciò che è stato analizzato si sono sintetizzate alcune osservazioni e conclusioni.
Questo studio effettuato ha permesso di capire meglio come questo settore sia sicuramente in una fase di maturità, ma presenti notevoli possibilità di innovazione di prodotto e di nuovi sviluppi. Tutto ciò è esemplificato dall’avvento della telefonia di terza generazione con le tecnologie GSM e UMTS che permetteranno di far convergere in un solo apparato i vari aspetti dell’e-business, ma questa è solo una delle possibilità che permetteranno a questo mercato di essere innovativo e redditizio ancora per lungo tempo. Infatti, già in questi giorni, seppur ancora in assenza delle nuove tecnologie, sono molti i servizi collaterali che le imprese offrono oltre alle semplici telefonate; è proprio su questi servizi definiti a valore aggiunto che si sta basando la concorrenza tra i quattro gestori, come vedremo nel corso del lavoro.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Fin dalla prima comparsa del cellulare il mercato italiano delle telecomunicazioni è stato caratterizzato sempre più da un forte dinamismo e da innovazione. In seguito alla liberalizzazione del mercato e al passaggio del cellulare dal rango di status symbol a quello di commodity in Italia si sono registrati tassi di sviluppo al di sopra di tutta l’Europa. In questo lavoro si è voluto analizzare come sia nato, si sia sviluppato e com’è ad oggi il mercato della telefonia mobile in Italia. Nel primo capitolo si è visto come sia la situazione attuale nel panorama italiano sia per quel sia riguarda i gestori presenti, sia per le caratteristiche degli utenti di telefonia mobile, che per l’aspetto legislativo comunitario e nazionale. Nel secondo capitolo l’analisi è diventata più specifica e si è voluto capire quali siano i caratteri di distinzione dei vari operatori applicando alla realtà italiana un modello di definizione del business. Nel capitolo successivo si è analizzato come queste imprese riescono a concorrere in un mercato maturo sia in termini di forze sia determinano concorrenza, sia di vantaggi di costo o differenziazione. Infine, secondo tutto ciò che è stato analizzato si sono sintetizzate alcune osservazioni e conclusioni. Questo studio effettuato ha permesso di capire meglio come questo settore sia sicuramente in una fase di maturità, ma presenti notevoli possibilità di innovazione di prodotto e di nuovi sviluppi. Tutto ciò è esemplificato dall’avvento della telefonia di terza generazione con le tecnologie GSM e UMTS che permetteranno di far convergere in un solo apparato i vari aspetti dell’e-business, ma questa è solo una delle possibilità che permetteranno a questo mercato di essere innovativo e redditizio ancora per lungo tempo. Infatti, già in questi giorni, seppur ancora in assenza delle nuove tecnologie, sono molti i servizi

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Camilla Zan Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3409 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.