Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modellazione parametrica di un recipiente in pressione mediante il modulo Wave di Unigraphics

L’oggetto del presente lavoro di tesi è stato lo studio della progettazione di recipienti in pressione mediante l’utilizzo del software Unigraphics.
Sono state dapprima descritte le caratteristiche dei modellatori parametrici variazionali, mettendone in risalto le principali: l’uso di features, la parametricità e l’associatività.
È stata poi presa in considerazione la metodologia Top Down, che consente di affrontare la progettazione di un nuovo prodotto in modo ordinato e progressivo ottenendone notevole risparmio di costi e tempo.
Successivamente sono stati presentati gli strumenti offerti dal software Unigraphics a supporto della modellazione secondo la metodologia Top Down: in particolare è stato esaminato il modulo UG/Wave e descritti i suoi strumenti.
Sono stati presentati casi studio di due aziende, la Dyson e l’Alloy, che hanno ottenuto notevoli vantaggi dall’implementazione della metodologia Top Down e del modulo UG/Wave nel proprio lavoro.
Sono stati mostrati i benefici derivanti dall’uso della struttura di controllo a supporto dello sviluppo del DMU, secondo l’approccio ingegneristico.
L’ultima parte del lavoro è stata dedicata alla realizzazione di un recipiente in pressione mediante Unigraphics: dopo la descrizione delle caratteristiche dei recipienti, della normativa di riferimento per la realizzazione, è stato descritto il procedimento di progettazione di un recipiente in pressione avvalendosi della metodologia Top Down e del software Unigraphics.
È stato descritto l’approccio e la modellazione parametrica delle parti.
Infine si sono mostrati i vantaggi derivanti dall’uso del Top Down nella realizzazione dei recipienti in pressione ed in generale nel settore industriale, verificando, attraverso le caratteristiche che fanno di Unigraphics uno strumento leader nel settore della progettazione, che la forma e le dimensioni del recipiente sono variabili a seconda delle esigenze rispettando il Design Intent.
In appendice è riportata le procedura di modellazione del recipiente in pressione, mediante il software Unigraphics, con particolare riferimento ai comandi utilizzati ed alle tecniche di realizzazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
Prefazione PREFAZIONE: L’oggetto del presente lavoro di tesi è stato lo studio della progettazione di recipienti in pressione mediante l’utilizzo del software Unigraphics. Sono state dapprima descritte le caratteristiche dei modellatori parametrici variazionali, mettendone in risalto le principali: l’uso di features, la parametricità e l’associatività. È stata poi presa in considerazione la metodologia Top Down, che consente di affrontare la progettazione di un nuovo prodotto in modo ordinato e progressivo ottenendone notevole risparmio di costi e tempo. Successivamente sono stati presentati gli strumenti offerti dal software Unigraphics a supporto della modellazione secondo la metodologia Top Down: in particolare è stato esaminato il modulo UG/Wave e descritti i suoi strumenti. Sono stati presentati casi studio di due aziende, la Dyson e l’Alloy, che hanno ottenuto notevoli vantaggi dall’implementazione della metodologia Top Down e del modulo UG/Wave nel proprio lavoro. Sono stati mostrati i benefici derivanti dall’uso della struttura di controllo a supporto dello sviluppo del DMU, secondo l’approccio ingegneristico.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Bruno Magno Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3810 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.