Skip to content

La riorganizzazione di un'impresa che produce su commessa:il caso Nuova C.M.P.

Informazioni tesi

  Autore: Elena Orassi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2003-04
  Università: Politecnico di Torino
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria gestionale
  Relatore: Piercarlo Ravazzi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 199

Quando lo scorso anno, dopo le vacanze estive, mi trovai a dover scegliere le tesi, ho subito pensato di volerne scegliere una che mi consentisse da un lato di mettere in pratica le conoscenze acquisite nel corso degli studi e dall’altro di ampliarle in unione a un’esperienza lavorativa. Fu così che decisi di far ricadere la scelta su una tesi il cui titolo era “La riorganizzazione di un’impresa che produce su commessa: il caso Nuova C.M.P.”, mi pareva infatti rispondere a queste mie aspettative. Nell’ottobre del 2002 è cominciata la mia esperienza con la Nuova C.M.P., un’azienda torinese operante su commessa, specializzata nel montaggio e nella realizzazione di macchine per la foratura di circuiti stampati.
Da principio ho riscontrato alcune difficoltà, per me si è trattato, infatti, di un mondo completamente nuovo, in cui la totale mancanza di esperienza non ha certamente contribuito a rendermi più semplice il compito per cui sono stata chiamata. La mia mansione si potrebbe attribuire a quella che normalmente è del tipico consulente aziendale: stendere e iniziare a implementare un piano di riorganizzazione per una piccola impresa, cercando di risolvere le problematiche presenti e introducendo strumenti e metodologie, volti a garantire il massimo sviluppo delle opportunità aziendali nell’ambito del nuovo contesto di mercato da affrontare. È infatti la necessità di estendere le proprie attività e acquisire nuovi clienti per sopravvivere sul mercato a spingere la Nuova CMP a una riorganizzazione interna.
Scegliere le variabili critiche su cui agire, i cambiamenti da effettuare, gli strumenti da inserire significa assumersi un compito molto difficile che vede uno studio a fondo della realtà aziendale e del contesto di mercato.
Il primo passo compiuto è stato “una revisione aziendale” ossia un’analisi critica dell’impresa per individuare quali sono le problematiche dell’azienda e le cause di esse, ovvero le aree dove intervenire e gli obiettivi da raggiungere. La revisione del sistema aziendale porta a evidenziare e riconoscere gli errori compiuti nel passato, e dai quali si possono trarre indicazioni utili al fine di migliorarsi.
Il secondo passo vede la generazione di idee a fronte dei problemi da risolvere sostenuta da una ricerca di concetti dalla letteratura adattabili al caso Nuova CMP con un approccio di utilizzo strumentale, e da una scelta degli strumenti organizzativi e gestionali utili all’azienda.
Il terzo passo vede l’implementazione del piano di riorganizzazione ossia delle soluzioni “progettate ad hoc”.
La mia tesi vuole presentare l’intervento che ho operato, collaborando attivamente con il personale aziendale, nel corso di 12 mesi.

La tesi si articola in cinque capitoli che ripercorrono i tre passi del mio lavoro.
Il primo capitolo presenta la Nuova CMP e la situazione attuale dell’azienda che ha spinto alla riorganizzazione.
Il secondo capitolo presenta l’analisi teorica di tutti i principi e strumenti che stanno alla base del piano elaborato per l’azienda: se ne descrivono le caratteristiche e le motivazioni della loro scelta.
Il terzo capitolo tratta il Sistema Qualità, in quanto modello di gestione aziendale al quale si ispira la riorganizzazione.
Il quarto capitolo è rivolto alle tecniche del Project Management, in quanto consentono all’imprenditore la gestione ottimale delle commesse.
Il quinto capitolo riguarda la soluzione ad hoc per la Nuova CMP: sono esposti in dettaglio i problemi che sono stati affrontati nell’azienda e le soluzioni trovate, con attenzione ai risultati a cui portano l’efficace applicazione degli strumenti e metodologie organizzative, esposte nei capitoli precedenti.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Alfa Layer Srl Via Caboto 53 10129 Torino www.alfalayer.com [email protected] Introduzione Quando lo scorso anno, dopo le vacanze estive, mi trovai a dover scegliere le tesi, ho subito pensato di volerne scegliere una che mi consentisse da un lato di mettere in pratica le conoscenze acquisite nel corso degli studi e dall’altro di ampliarle in unione a un’esperienza lavorativa. Fu così che decisi di far ricadere la scelta su una tesi il cui titolo era “La riorganizzazione di un’impresa che produce su commessa: il caso Nuova C.M.P.”, mi pareva infatti rispondere a queste mie aspettative. Nell’ottobre del 2002 è cominciata la mia esperienza con la Nuova C.M.P., un’azienda torinese operante su commessa, specializzata nel montaggio e nella realizzazione di macchine per la foratura di circuiti stampati. Da principio ho riscontrato alcune difficoltà, per me si è trattato, infatti, di un mondo completamente nuovo, in cui la totale mancanza di esperienza non ha certamente contribuito a rendermi più semplice il compito per cui sono stata chiamata. La mia mansione si potrebbe attribuire a quella che normalmente è del tipico consulente aziendale: stendere e iniziare a implementare un piano di riorganizzazione per una piccola impresa, cercando di risolvere le problematiche presenti e introducendo strumenti e metodologie, volti a garantire il massimo sviluppo delle opportunità aziendali nell’ambito del nuovo contesto di mercato da affrontare. È infatti la necessità di estendere le proprie attività e acquisire nuovi clienti per sopravvivere sul mercato a spingere la Nuova CMP a una riorganizzazione interna. Scegliere le variabili critiche su cui agire, i cambiamenti da effettuare, gli strumenti da inserire significa assumersi un compito molto difficile che vede uno studio a fondo della realtà aziendale e del contesto di mercato.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

learning organization
project management
sistema qualità
imprese operanti su commessa
produzione su commessa
nuova cmp

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi