Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione e realizzazione di un moltiplicatore ad alta velocità e bassa dissipazione di potenza

Questo lavoro ha visto la realizzazione di un moltiplicatore 16x16-bits ad alta velocità e bassa dissipazione di velocità realizzato secondo la logica Pass-transistor, in alternativa alla logica convenzionale CMOS.
L'architettura del moltiplicatore è la combinazione di due moltiplicatori presenti in letteratura (Molt. di Booth e molt. CSA).
Del moltiplicatore è stato realizzato anche il layout, in maniera full-custom, di tutte le celle che lo compongono; ed è stato possibile stimare alcuni risultati, tenendo conto delle simulazioni effettuate con HSPICE e CADENCE.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Negli anni scorsi, i progettisti VLSI utilizzavano come parametri di progettazione, la velocità e l’area di silicio occupata; la potenza dissipata non era vista come criterio di progettazione, ma come conseguenza. Ma negli ultimi anni, lo sviluppo di sistemi portatili (computers, telefoni cellulari...) ha fatto crescere l’interesse su questo problema; infatti lo sviluppo delle batterie non porterà miglioramenti a breve, per cui l’unica alternativa è indirizzarsi sul progetto di circuiti che consumino meno. Il problema della bassa potenza, non riguarda solamente i sistemi portatili, infatti la richiesta continua di aumento delle prestazioni dei microprocessori, ha come indiscussa conseguenza l’aumento della potenza dissipata. Il problema del consumo di potenza è anche legato al fatto che la densità e l’area dei chip e dei sistemi continua a crescere e che quindi si hanno problemi di raffreddamento, costi e limiti di funzionalità stessi del dispositivo, e di conseguenza aumento dei costi delle tecniche di packaging.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Mario Fiasconaro Contatta »

Composta da 121 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1387 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.