Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Liberalizzazione del mercato e cambiamento strategico ed organizzativo nel settore del trasporto pubblico locale

La tesi tratta il tema della liberalizzazione del mercato nel settore del trasporto pubblico locale. In particolare, vengono analizzate le problematiche e le variabili che le Aziende di trasporto pubblico devono affrontare a seguito dell’apertura del mercato, nonché le strategie da attuare per partecipare al processo di cambiamento del settore.
La tesi è stata realizzata, mantenendo frequenti contatti con la ATC, azienda dei trasporti pubblici di Bologna, ed in costante aggiornamento sulle dinamiche legislative, normative ed aziendali, con ripetute puntualizzazioni resesi necessarie per l’evoluzione in corso del settore.
L’argomento trattato è di forte attualità, in quanto il settore del trasporto pubblico sta cambiando radicalmente: si passa, infatti, dal monopolio locale, condizione protetta per le Aziende di trasporto pubblico, alla liberalizzazione del mercato con conseguente apertura a nuovi concorrenti anche stranieri. In questo contesto, l’Italia, allo stato attuale, è in netto ritardo rispetto agli altri Paesi europei e, quindi, le considerazioni formulate nel lavoro di tesi risultano essere di estremo interesse per affrontare in maniera ottimale tale nuova situazione di mercato.
Trattandosi di un settore che attraversa un momento di cambiamento turbolento, il valore aggiunto della tesi sta nell’aver individuato conferme empiriche a valutazioni metodologiche basate sull’analisi dell’assetto organizzativo aziendale e sulla formulazione di scelte opportune di trattamento del ventaglio di competenze distintive necessarie. Sono state individuate, inoltre, possibili azioni strategiche adottabili dal top management di ATC nell’ottica della riprogettazione organizzativa basata sulla trasformazione dell’attuale assetto aziendale in funzione delle modifiche strutturali del settore.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 INTRODUZIONE Questo lavoro di tesi tratta il tema della liberalizzazione del mercato nel settore dei trasporti pubblici locali, focalizzando l’attenzione verso le problematiche e le variabili che le Aziende operanti in questo ambito devono affrontare a seguito dell’apertura del mercato. È possibile dividere la trattazione in tre parti fondamentali, per avere, prima della lettura, una panoramica più chiara delle argomentazioni formulate. La prima parte (capitoli 1, 2, 3, 4) presenta il quadro generale, fondamentalmente normativo ed istituzionale, che gli operatori del settore debbono fronteggiare a seguito della riforma in atto. Viene, in primis, esaminata la liberalizzazione nei servizi pubblici locali in generale, per poi concentrarsi sul settore dei trasporti, con la presentazione della normativa europea, nazionale, regionale e locale in vigore e la descrizione approfondita delle regole delle procedure di gara ad evidenza pubblica, introdotte nella gestione del settore, per garantire la concorrenza su ogni bacino territoriale di servizio. Per concludere questa parte iniziale, si analizzano i primi risultati ottenuti nel trasporto pubblico italiano, in verità deludenti, e quelli, invece, conseguiti in altri Paesi europei, come la Francia e la Gran Bretagna, che da tanti anni hanno aperto il mercato del trasporto pubblico locale e, proprio per questo motivo, sono da prendere come riferimento per una possibile evoluzione del settore anche nel nostro Paese. La seconda parte entra nel merito delle aziende di trasporto pubblico, che, per legge, hanno dovuto, prima di tutto, trasformarsi giuridicamente (passando da municipalizzate a s.p.a.) e che, per sopravvivere all’arrivo della concorrenza e affrontare al meglio le condizioni turbolente imposte dalla riforma, dovranno apportare ulteriori rilevanti cambiamenti alle loro strutture organizzative e scelte strategiche. Nel capitolo 5, vengono suggerite possibili linee d’azione adottabili in un contesto locale, cioè nel rapporto con gli enti locali oppure nelle condizioni interne all’azienda, analizzando, in generale, possibili macrostrutture organizzative e strategie competitive di base. In seguito, nel capitolo 6, si focalizza l’attenzione verso le caratteristiche e la

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Claudio Falduto Contatta »

Composta da 265 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4482 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.