Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Incentivi fiscali all'innovazione tecnologica

La tesi analizza gli aiuti di Stato alle attività innovative attraverso lo strumento degli incentivi fiscali. Partendo dall’analisi dei metodi più diffusi, ci soffermeremo sulla situazione all’interno dell’Unione Europea e negli Stati Uniti. Infine cercheremo di illustrare le regole che rappresentano la “good practice” in termini di efficacia dei risultati ottenuti.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREVIEW L’innovazione comprende la creazione, implementazione e adozione di nuovi prodotti, processi o servizi e la loro successiva introduzione sul mercato. Attraverso la ricerca le imprese cercano di aumentare la produttività, ridurre i costi, usare materiali alternativi, trovare nuove applicazioni per tecnologie esistenti. L’innovazione è uno dei principali fattori della crescita economica, sia a livello microeconomico, sia a livello macroeconomico. A livello microeconomico, l’innovazione permette alle imprese di soddisfare una domanda sempre più sofisticata e di competere con i concorrenti nazionali e internazionali. A livello macroeconomico, l’innovazione contribuisce ad accrescere l’efficienza dei fattori di sviluppo di un Paese. Negli anni 90 i paesi che hanno registrato livelli di crescita superiori alla media generalmente hanno avuto tassi di occupazione più elevati, hanno accumulato più capitale e migliorato la qualità delle risorse umane. Il contributo dell’innovazione alla crescita della produttività s’identifica in una più elevata efficienza nell’utilizzo di capitale e lavoro ed è determinata da innovazioni tecnologiche e non tecnologiche, come migliori pratiche manageriali, cambiamenti organizzativi, miglioramento nella produzione e distribuzione di beni e servizi. Allo stesso tempo, l’innovazione contribuisce a creare nuovi prodotti che permettono la crescita della competitività delle imprese nei mercati globali. La caratteristica comune tra le economie che hanno avuto le migliori performance negli ultimi anni è stata l’intensità e la pervasività dell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT).

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giampaolo Aquilanti Contatta »

Composta da 126 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1853 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.