Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La bancarotta fraudolenta impropria

La recente riforma dell'art. 223 co. 1 l.fall. introdotta dall'art. 4 D.Lgs. 61/2002, collegata alla più vasta riforma del diritto penale societario, ha radicalmente modificato la fisionomia della bancarotta fraudolenta impropria. In questa sede, pur senza tralasciare l'analisi dell'intera norma, si approfondisce la conoscenza del secondo comma dell'art. 223 l.fall. e dei nuovi reati societari ad esso collegati.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 PREMESSA In questo scritto si analizzerà il reato di bancarotta fraudolenta impropria, previsto dall’art. 223 del R.D. 16 marzo 1942, n. 267, ovvero dall’attuale legge fallimentare italiana. La formulazione della norma in questione, ricca di richiami ad altre disposizioni, unitamente alla stessa natura dell’illecito in esame, porterà necessariamente ad illustrare numerose altre fattispecie appartenenti a quello che viene comunemente definito come il diritto penale commerciale. La recente riforma dell’art. 223.2 n. 1 l.fall., introdotta dall’art. 4 D.Lgs. 11 aprile 2002, n. 61, e collegata alla più vasta riscrittura del diritto penale societario, ha radicalmente modificato la fisionomia del reato; infatti, attualmente, è proprio il nuovo disposto ad interessare in modo particolare gli studiosi. Pertanto, anche in questa sede, pur non tralasciando di esaminare quelle parti della norma penale fallimentare che non sono state influenzate dalla suddetta riforma, l’analisi verrà condotta concentrandosi con particolare attenzione sul secondo comma dell’art. 223 l.fall. e dedicando anche il dovuto spazio ai reati societari la cui commissione, se casualmente connessa al dissesto della società, determina la bancarotta fraudolenta impropria.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Luca Carnino Contatta »

Composta da 250 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6822 click dal 27/04/2004.

 

Consultata integralmente 32 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.