Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodi per l'implementazione di un sistema di controllo di gestione nella pubblica amministrazione

Il presente lavoro si prefigge di analizzare la situazione attuale della Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento alle iniziative volte all’introduzione di strategie e logiche di gestione utilizzate nelle imprese private e alle modalità con cui tali principi possano essere applicati al settore pubblico. In accordo con tale finalità, il lavoro svolto nel corso dello stage effettuato presso la Corte dei Conti è stato incentrato sull’individuazione e sull’analisi di alcuni processi tipici delle Pubbliche Amministrazioni.
Lo stato attuale della P.A. si presenta maturo per un processo di rinnovamento radicale che coinvolga la struttura organizzativa e le modalità gestionali caratteristiche; importanti leve agenti sul cambiamento sono rappresentate dalle opportunità fornite dagli orientamenti politici europei e dalla constatazione, da più parti sostenuta, che dettami propri dell’imprenditoria privata possano essere adeguatamente applicati anche nel pubblico, al fine di ottenere un sensibile miglioramento nella qualità del servizio erogato e nella modalità d’impiego delle risorse.
Ad una prima fase volta all’analisi delle peculiarità e delle problematiche inerenti la P.A. in genere, è seguita una descrizione di alcune delle metodologie e delle tecniche tramite le quali è perseguibile il cambiamento auspicato.
Lo studio dei processi, eseguito mediante l’ausilio delle metodologie proposte, seppur evidenziando la presenza di alcune delle problematiche presenti nella P.A., ha confermato la validità che un intervento di ammodernamento gestionale può assumere anche in un contesto pubblico. A completamento di questo lavoro di tesi viene presentato il risultato cui si è pervenuti a fronte dell’analisi eseguita, opportunamente modificato allo scopo di garantire la riservatezza di alcune delle informazioni trattate.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il presente lavoro si prefigge di analizzare la situazione attuale della Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento alle iniziative volte all’introduzione di strategie e logiche di gestione utilizzate nelle imprese private e alle modalità con cui tali principi possano essere applicati al settore pubblico. In accordo con tale finalità, il lavoro svolto nel corso dello stage effettuato presso la Corte dei Conti è stato incentrato sull’individuazione e sull’analisi di alcuni processi tipici delle Pubbliche Amministrazioni. Lo stato attuale della P.A. si presenta maturo per un processo di rinnovamento radicale che coinvolga la struttura organizzativa e le modalità gestionali caratteristiche; importanti leve agenti sul cambiamento sono rappresentate dalle opportunità fornite dagli orientamenti politici europei e dalla constatazione, da più parti sostenuta, che dettami propri dell’imprenditoria privata possano essere adeguatamente applicati anche nel pubblico, al fine di ottenere un sensibile miglioramento nella qualità del servizio erogato e nella modalità d’impiego delle risorse. Ad una prima fase volta all’analisi delle peculiarità e delle problematiche inerenti la P.A. in genere, è seguita una descrizione di alcune delle metodologie e delle tecniche tramite le quali è perseguibile il cambiamento auspicato.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Mirko Vittori Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6182 click dal 17/06/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.