Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il lavoro temporaneo fra flessibilità e tutela



Volendo discutere di una fattispecie lavorativa - quella del lavoro interinale - sicuramente classificabile tra i c.d. strumenti di flessibilità del mercato del lavoro, si è ritenuto opportuno partire da un’analisi...

Mostra/Nascondi contenuto.
IV Sommario Volendo discutere di una fattispecie lavorativa - quella del lavoro interinale - sicuramente classificabile tra i c.d. strumenti di flessibilità del mercato del lavoro, si è ritenuto opportuno partire da un’analisi dell’evoluzione delle politiche occupazionali (dagli anni ’60, fino ai giorni nostri), attraverso l’illustrazione delle cosiddette “tre stagioni della politica legislativa” che hanno fatto da apripista al debutto (anche nel nostro ordinamento) del lavoro interinale, con l’obiettivo di delineare le ragioni che ne hanno determinato la sua introduzione. Con questo impegno propositivo, è stato curato il profilo storico dell’istituto, dedicando particolare attenzione alle sue faticose origini - contrassegnate da vere e proprie “guerre di religione” – per poi procedere con una riflessione attorno alla prima deroga che il lavoro temporaneo avrebbe introdotto al cosiddetto “Divieto di intermediazione ed interposizione nelle prestazioni di lavoro” - sancito dalla Legge 1369/60 - che da oltre quarant’anni stabilisce una necessaria coincidenza tra la figura del datore di lavoro e l’effettivo utilizzatore della prestazione lavorativa, onde evitare di cadere nel tristemente ormai noto fenomeno del “caporalato” che tanto ha caratterizzato gli anni ’60. Un ulteriore passo in avanti, è stato successivamente compiuto attraverso lo sforzo profuso nel dare una collocazione giuridica all’istituto; in tale

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Nicola Barbaro Contatta »

Composta da 172 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4484 click dal 25/06/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.