Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione della normativa antiriciclaggio dalla legge n. 197/1991 alle questioni poste con il c.d. ''scudo fiscale''

La tesi tratta dettagliatamente l'evoluzione della normativa domestica ed internazionale volta al contrasto del riciclaggio dei capitali illeciti.Vengono poi, messe in luce alcune riflessioni sorte all'indomani dell'adozione del provvedimento noto come "scudo fiscale" che di fatto, ne ridimensionano la valenza effettiva.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione L’argomento trattato nella tesi da me sviluppata riguarda l’evoluzione legislativa volta al contrasto del riciclaggio di denaro sporco, fattispecie criminosa paragonabile ad una endemica “peste nera” per il sistema economico. Il punto di partenza della analisi coincide con la definizione comunemente data in dottrina di riciclaggio, più specificatamente nella trattazione sono messi in risalto gli effetti dirompenti che il fenomeno del riciclaggio genera sull’economia. Chiariti quest’ultimi si comprendono le motivazioni che hanno innescato il bisogno di ricercare strumenti opportuni volti alla lotta del riciclaggio. A tal scopo è sorta una florida normativa capace di racchiudere tutti gli aspetti fenomenologici del riciclaggio. Pertanto è sembrato opportuno procedere all’esposizione cronologica sia nazionale quanto sovranazionale che hanno contraddistinto la normativa antiriciclaggio. In tale senso è da sottolineare la solerzia del legislatore italiano che sin dalla fine degli anni ’70 si è occupato di combattere il riciclaggio. Infatti non è da sottovalutare il retaggio storico-culturale italiano che ha incentivato lo sviluppo di normative per contrastare se non altro, episodi criminosi quali rapine e sequestri. In ambito sovranazionale si è riscontrata una iniziale trattazione del riciclaggio di denaro collegato principalmente ai proventi del traffico di sostanze stupefacenti. Punto cruciale della evoluzione normativa in ambito internazionale è l’istituzione di un organo ad hoc il cui ruolo di collaborazione organica tra stato nazione ed armonizzazione internazionale globale si rivela di grande importanza con lo strumento delle raccomandazioni nella lotta al riciclaggio. In seguito ai diversi provvedimenti regolamentari l’allora Comunità Europea, ora Unione

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Pasquale De Pierro Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8899 click dal 30/06/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.