Skip to content

La drammaturgia di Mariana Starke (1762 ? - 1838)

Informazioni tesi

  Autore: Alessandra Violi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2002-03
  Università: Università degli Studi di Parma
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Diego Saglia
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 230

Il diciottesimo secolo ha assistito ad un notevole incremento della partecipazione femminile in ambito teatrale. L’entrata delle donne a teatro ha costituito un evento di cruciale importanza, in quanto ha rappresentato il segno più espressivo del loro ingresso nella sfera pubblica, minando i ruoli sociali convenzionalmente stabiliti dalle norme patriarcali. Obiettivo di questo studio è quello di riscoprire la vita, i pensieri e le opere di una delle figure più ignote del palcoscenico romantico, Mariana Starke. Rappresentando la contemporanea situazione coloniale in India, la drammaturgia di questa scrittrice si inserisce in maniera del tutto singolare in uno dei discorsi portanti della letteratura romantica britannica, l’orientalismo. Nello stesso tempo, discutendo le maggiori questioni politico-sociali di fine secolo, essa esprime le contraddizioni e le ambiguità di un’epoca ricca conflitti ideologico-culturali, come la seconda metà del Settecento.

Eighteenth century Britain saw a remarkable increase of women’s participation in theatre. This occurrence was crucially important since women’s presence in the world of the stage can be considered as the most expressive sign of their entrance into the public sphere, mining the social roles conventionally established by patriarchal laws. This study aims to rediscover the life, the thoughts and the works of one of the most unknown figures of the romantic theatre, Mariana Starke. Staging the contemporary colonial situation in India, Starke’s dramaturgy singularly fits in a fundamental discourse of British romantic literature, orientalism. At the same time, discussing the major socio-political issues of the age, it shows all the contradictions and ambiguities of a period full of ideological and cultural conflicts, such as the second half of the eighteenth century.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 PREFAZIONE. La presente tesi si propone di analizzare le opere teatrali di Mariana Starke, drammaturga, traduttrice, poetessa e scrittrice di viaggio del periodo romantico. La scelta di questo argomento è stata dettata dall’interesse di riportare alla memoria, la vita, le opere e i pensieri di un’autrice che, nonostante fosse stata una figura abbastanza nota tra i suoi contemporanei, cadde presto nell’oblio. Soltanto recentemente la figura di Mariana Starke è stata rivalutata, riacquistando una certa dignità artistica nell’ambito della letteratura di viaggio. Stilisticamente parlando, infatti, le è stato riconosciuto il merito di essere l’inventrice dei moderni manuali di guida turistica e l’ideatrice del typographical rating system, corrispondente alla nostra dicitura “ristoranti 4 stelle”, “alberghi 5 stelle” e così via. Per quanto riguarda la sua drammaturgia, invece, i suoi componimenti teatrali sono sempre stati ritenuti di scarso valore estetico-letterario. Tuttavia, è interessante studiarli innanzitutto perché ci offrono una testimonianza della produzione drammatica del periodo romantico, indicandoci i gusti del pubblico, gli spettacoli, i generi e le tematiche più apprezzati. Secondariamente, oscillando tra posizioni conservatrici e posizioni più anticonformiste nel discutere le maggiori questioni politiche dell’epoca, le opere di Mariana Starke ci permettono di esplorare le complessità ideologiche, le contraddizioni e le ambiguità delle autrici vissute in un momento storico così ricco di tensioni e contrasti socio-culturali come la fine del Settecento. Il primo capitolo di questa tesi presenta in maniera generale la vita e le opere di Mariana Starke, introducendo il contesto letterario, politico e sociale in cui essa operò.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi