Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione e Marketing del Territorio. La Promozione Locale del C.A.T. Confesercenti a Siena

L’oggetto di studio della presente tesi è il marketing territoriale. Ho proceduto nella ricostruzione storica del concetto, con l’intento di fornire un quadro, il più attendibile possibile, dei vari contributi scientifici che hanno permesso l’affermazione dei principi chiave di tale disciplina. Il lavoro è stato da me predisposto su base cronologica, dagli anni '80 sino ai giorni nostri, per cercare una definizione esaustiva del concetto. Sono entrato, in un secondo tempo, nel dettaglio dell’analisi del territorio senese, come si presenta alla fine del XX secolo, offrendo una rappresentazione ampia del contesto economico, sociale e storico di riferimento, per poi presentare uno degli strumenti tecnici, presenti in ambito locale e nato alla fine degli anni ‘90, che attua politiche di marketing territoriale. Ho posto infatti l’accento sulle politiche di comunicazione finalizzate al marketing, attuate dal Centro di Assistenza Tecnica (CAT) della Confesercenti di Siena. I CAT, nell’intenzione del legislatore, hanno il compito di riordinare, ridefinire e razionalizzare la rete distributiva del commercio. Il loro ruolo è finalizzato allo sviluppo dell’economia locale, attraverso l’innovazione tecnologica e organizzativa, che assume concretezza, di norma, per effetto della disciplina di attuazione regionale.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. Introduzione. L’oggetto di studio della presente tesi è il marketing territoriale. Ho proceduto nella ricostruzione storica del concetto, con l’intento di fornire un quadro, il più attendibile possibile, dei vari contributi scientifici che hanno permesso l’affermazione dei principi chiave di tale disciplina. Il lavoro è stato da me predisposto su base cronologica, con un richiamo ai vari contributi scientifici relativi al tema, dagli anni 80 sino ai giorni nostri, per cercare di individuare una definizione apprezzabile ed omogenea del concetto. Sono entrato, in un secondo tempo, nel dettaglio dell’analisi del territorio senese alla fine del XX secolo, offrendo una rappresentazione ampia del contesto economico, sociale e storico di riferimento, per poi presentare uno degli strumenti tecnici, presenti in ambito locale e nato alla fine degli anni ‘90, che attua politiche di marketing territoriale. Ho posto infatti l’accento in particolar modo sulle politiche di comunicazione finalizzate al marketing, attuate dal Centro di Assistenza Tecnica (CAT) della Confesercenti di Siena. I CAT, nell’intenzione del legislatore, hanno il compito di riordinare, ridefinire e razionalizzare la rete distributiva del commercio. Il loro è un ruolo tecnico finalizzato allo sviluppo dell’economia locale, attraverso l’innovazione tecnologica e organizzativa, che assume concretezza, di norma, per effetto della disciplina di attuazione regionale. La ricerca, relativa alla presente tesi di laurea, si sviluppa attorno all’analisi del concetto di marketing territoriale pubblico, posto in essere dagli enti locali nello sviluppo delle proprie politiche di intervento locale. Alcuni concetti quali la competitività e la concorrenza, più facilmente associabili al privato, sono ricondotti nell’ambito del mio lavoro, agli interventi di carattere pubblico attuati in un determinato territorio e rivolti alla comunità. Ho notato come alcune rappresentazioni del privato si adattano efficacemente al nuovo ruolo che le amministrazioni pubbliche, alla luce dei mutamenti di carattere storico, sociale, economico e giuridico che avvengono nella società contemporanea, sono chiamati a svolgere al fine di soddisfare le esigenze dei propri utenti.

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Massimo Granchi Contatta »

Composta da 78 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4466 click dal 26/08/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.