Skip to content

AUTO A GUIDA AUTONOMA: implicazioni economiche ed effetti sociali

Informazioni tesi

  Autore: Filippo Ravano
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli studi di Genova
  Facoltà: Economia
  Corso: Management
  Relatore: Lara Penco
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 146

Per 120 anni l’industria dell’automobile ha rappresentato il motore dell’innovazione e della crescita economica globale. Oggi, alle porte del 2020, le nuove tecnologie alla base della guida autonoma promettono di rivoluzionare ancora l’industria, il commercio e le abitudini degli individui. La tecnologia contribuirebbe a risolvere alcuni dei problemi sociali più complessi: gli incidenti stradali, le congestioni urbane, l’inquinamento, il costo della mobilità, la riqualificazione degli spazi occupati dai parcheggi sono solo alcuni esempi.

Obiettivo del presente elaborato è quello di analizzare lo sviluppo delle nuove forme di trasporto e il loro impatto economico e sociale. Nello specifico, si intende dapprima, nel capitolo 1, fornire un inquadramento generale teorico del concetto di guida autonoma, descrivendone la storia e lo sviluppo ed evidenziandone gli obiettivi e le peculiarità con particolare attenzione ai diversi livelli di automazione.
Il capitolo 2 si focalizzerà invece sull’analisi della letteratura esistente sull’argomento e presente sul database “Scopus”. Il fine è quello di indagare e studiare in maniera approfondita l’argomento oggetto di questa tesi fornendo un quadro generale sullo stato dell’arte della ricerca. Sulla base degli articoli selezionati poi, verranno identificati una serie di cluster a seconda della diversa tematica affrontata dalle pubblicazioni.
Il capitolo 3 avrà quindi il compito di analizzare i diversi cluster fornendo al contempo una visione d’insieme sul mercato automobilistico attuale e futuro. Si esamineranno i possibili impatti economici e sociali, gli sviluppi infrastrutturali, la nascita di nuovi mestieri e quelli che sono a rischio estinzione ma anche le attitudini e percezioni dei consumatori, gli aspetti etici e normativi e i nuovi servizi di trasporto basati sulla guida autonoma.
L’ultimo capitolo presenterà i risultati di un questionario sulla guida autonoma sviluppato e somministrato online che ha lo scopo di esplorare le attitudini e il grado di apertura dei consumatori italiani verso i futuri mezzi di trasporto e il conseguente impatto sull’economia.

Informazioni tesi

  Autore: Filippo Ravano
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli studi di Genova
  Facoltà: Economia
  Corso: Management
  Relatore: Lara Penco
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 146

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
6 CAPITOLO 1 LA GUIDA AUTONOMA 1.1. Definizione di auto a guida autonoma Il presente capitolo tratta del delicato tema della mobilità e della sua evoluzione, a partire dalle origini della motorizzazione fino ai trend attuali e ai prevedibili scenari futuri. In particolar modo si prende in considerazione il mondo dell’automobile, la quale ha reso la mobilità individuale un diritto fondamentale della cittadinanza moderna, nonostante la sua invenzione risalga a poco più di cento anni fa. Per tale ragione si rende necessario sottolineare che, a prescindere dagli aspetti positivi e negativi che tale fenomeno ha portato nella vita dell’uomo, ad oggi ci sono oltre un miliardo di veicoli che continuano a circolare sulle strade del nostro pianeta. Sicuramente quella dell’automobile è un’industria che si è inevitabilmente associata alla crescita della fabbrica moderna, comportando un’evoluzione in maniera costante nel corso dei decenni e riuscendo così a fornire innovazione e tecnologia a tutta una serie di altre attività umane 1 . In tale contesto, dal punto di vista manifatturiero, bisogna ricordare che il processo di fabbricazione di un’automobile e di tutte le sue componenti non solo è uno dei processi più automatizzati e tra i più integrati dal punto di vista della logistica, ma anche tra i più globalizzati. Quest’ultimo aspetto è diventato abbastanza importante negli ultimi anni, infatti oggi non si parla più di “auto nazionale”, dato che le stesse case produttrici hanno stabilito le loro sedi di ricerca e produzione in diversi continenti, come nel caso della produzione statunitense di automobili, dove l’oltre cinquanta per cento è realizzata proprio da costruttori giapponesi, europei e coreani. Certamente il settore dell’auto è molto importante per l’economia di un Paese, dato che ricopre un ruolo di avanguardia nell’innovazione tecnologica, di management e di marketing, oltre che il suo inevitabile fascino ne hanno fatto oggetto di analisi. 1 Cassia F., Ferrazzi M., L’industria dell’auto: Come la globalizzazione cambia la macchina che ha cambiato il mondo, libreria universitaria edizioni, Padova, 2016, pp.5-6.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

mobilità
intelligenza artificiale
trasporti
automobile
car sharing
auto a guida autonoma
autonomous vehicles
tecnologia e innovazione
mobility as a service

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi