Skip to content

L'evoluzione della figura del professionista nel turismo, con particolare riguardo alla figura del promoter turistico

Professionalità turistica e turismo in Italia

La professionalità nel settore turistico va intesa come atteggiamento fondamentale di massima percezione e disponibilità nei confronti dei clienti/persone, nel settore turistico gli sbagli sono difficilmente riparabili, il consumatore attribuisce grandissima rilevanza al prodotto o servizio sia nel momento della scelta, sia nel momento del confronto e sia quando ne usufruisce, basti pensare che la vacanza è un qualcosa di più di una semplice fruizione di una serie di servizi, essa ha un valore non monetizzabile e generalmente costituisce un momento di svago, o può addirittura assumere un significato unico nelle occasioni, per es. viaggio di nozze, ricorrenze.
Il turismo, a livello sociale è percepito come una delle risorse fondamentali di cui dispone la nostra Nazione, ricca di beni paesaggistici, archeologici, storico-artistici, città d'arte, che i visitatori di tutto il mondo desiderano conoscere e ci invidiano, la sua tutela, nonché sviluppo, ha risentito negli anni passati di iniziative disordinate che hanno contribuito a farci perdere il primato di uno dei Paesi a maggiore vocazione turistica.
Tra le cause del declino va certamente ricordato l'iniziativa referendaria che portò l'abolizione del Ministero del Turismo e dello Spettacolo, ciò ha portato a venir meno ad un centro di coordinamento unitario e di impulso per le iniziative imprenditoriali dei singoli, che costituiscono il cuore pulsante di un sistema turistico, inteso come fattore fondamentale dello sviluppo economico. A tale imprudente scelta si aggiunge la modifica del titolo V della Costituzione ciò ha creato ancor più confusione nelle tematiche legate alla suddivisione delle iniziative regionali in materia turistica e ciò ha contribuito al fiorire di iniziative non coordinate tra loro.

Questo brano è tratto dalla tesi:

L'evoluzione della figura del professionista nel turismo, con particolare riguardo alla figura del promoter turistico

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Claudio Lo Stritto
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi della Calabria
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze del turismo
  Relatore: Francesco  Torchia
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 68

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

pacchetti turistici
leggi quadro
il codice del turismo
tutela giuridica del promoter
evoluzione delle normative turistiche
definizione di professionista
il professionista turistico
i contratti d'organizzazione e intermediazione
il promoter turistico
la professionalità turistica

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi