Skip to content

Experimental Study on Turbulent Canopy Flow by means of Laser Doppler Anemometry

LDA Technique

Velocity investigation is fundamental in order to understand flow characterization. Maps of velocity field allow the determination of the flow structure and its turbulence properties. To obtain velocity measurements a Laser Doppler Anemometer (LDA), or more generally a Laser Doppler Velocimeter (LDV), has been chosen instead of Hot Wire Anemometer (HWA) or Particle Image Velocimeter (PIV), those represent the main alternatives. PIV might be an appropriate choice too but IRPHE laboratories are furnished only with stereo PIV devices.

After several tests executed with two 2-D stereo cameras we understood that this technology demonstrates a certain diculty to penetrate into vegetation, making most of the time spatial averaging not realizable. Laser Anemometry is an optical technique which locally measures instantaneous flow velocity. This technique is well-suited for canopy flow surveys, many previous researches already showed that it has a particular ability to get measurements at the vegetation level and well into the region where tree wakes interactions take place. In fact LDA permits to attain good data even in the recirculating areas where velocity may even assume negative values.
In those zones HWA technology could not be used.
Here are reported several other LDA advantages:

* is non-invasive;
* has linear graduation curve;
* does not need calibration;
* has well-defined directional response;
* has high spatial and temporal resolution;
* permits multi-component bi-directional measurement;
* is not fragile as HWA.

Principal disadvantages are high costs, necessity to obtain optical access and seeding into the measurement field. With this method we are able to perform measurements of the 3-D velocity field:
u streamwise velocity,
v traverse velocity,
w vertical velocity.
Following paragraphs provide a short overview of the theory that lies behind the LDA method.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Experimental Study on Turbulent Canopy Flow by means of Laser Doppler Anemometry

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Guido Sgambati
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Meccanica
  Relatore: Giovanni Paolo Romano
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 93

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ambiente
strato limite
turbolenza
sperimentale
galleria del vento
lda
vegetazione
anemometria laser doppler
canopy
ldv

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi