Skip to content

Turbina a vapore per impianto solare termodinamico

Gli incentivi sugli impianti solari fotovoltaici

Secondo l'ultimo decreto del 2012, che attua quanto previsto dall'articolo 15 del Decreto Legislativo n.28 del 2011, possono accedere direttamente alle tariffe incentivanti gli impianti fotovoltaici che rispettano le seguenti caratteristiche:

. impianti fotovoltaici di potenza fino a 50 kW realizzati su edifici con moduli installati in sostituzione di coperture su cui è operata la completa rimozione dell'eternit o dell'amianto;

. impianti fotovoltaici di potenza non superiore a 12 kW;

. impianti fotovoltaici realizzati da Amministrazioni pubbliche;

. impianti fotovoltaici di potenza superiore a 12 kW e non superiore a 20 kW, che richiedono una tariffa ridotta del 20%.

Tutti gli altri impianti possono accedere alle tariffe incentivanti previa iscrizione al Registro.
Le tariffe incentivanti valide per gli impianti fotovoltaici sono in funzione per un periodo di 20 anni dall'entrata in esercizio dell'impianto stesso; la tariffa sarà fissa per tutto il periodo di incentivazione e diversa per l'energia prodotta e immessa in rete (tariffa omnicomprensiva) e per l'energia prodotta consumata in sito (tariffa premio). Per gli impianti di potenza nominale superiore a 1 MW, il gestore elettrico eroga la differenza, se positiva, fra la tariffa onnicomprensiva e il prezzo zonale orario.
La tabella 1.1 riporta i valori della tariffa incentivante per gli impianti fotovoltaici non classificati come "su edificio", al variare del semestre di entrata in esercizio dell'impianto fotovoltaico e della potenza dello stesso. Con la lettera O si indica la tariffa omnicomprensiva e con la lettera P la tariffa premio sull'energia consumata in loco. Per gli impianti classificati come "su edificio", le tariffe incentivanti sono più elevate, ma per lo scopo di questa tesi risulta più utile un confronto con gli impianti non installati su edificio.

Dal sesto semestre in poi, le tariffe incentivanti saranno pari a quelle vigenti nel semestre precedente decurtate del 15%.
Inoltre, queste tariffe possono essere incrementate per: impianti con componenti principali realizzati unicamente all'interno di un paese membro UE e impianti realizzati su edifici con moduli installati in sostituzione di coperture prive di amianto.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Turbina a vapore per impianto solare termodinamico

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Pietro Albamonte
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria meccanica
  Relatore: Ambra Giovannelli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 115

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

impianto
vapore
energia
ciclo
rinnovabili
solare
turbina
rigenerazione
termodinamico
risurriscaldamento

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi