Skip to content

Progetto di una piscina coperta nel comune di San Genesio ed Uniti

I luoghi dello sport : i parchi

La pianificazione a livello urbanistico del verde attrezzato compare nel periodo illuminista e nelle grandi trasformazioni delle città ottocentesche. La parola inglese sport, ormai usata in quasi tutte le lingue del mondo, trae origine dal termine francese desport che significa svago, divertimento, passatempo ma per sport usualmente intendiamo un insieme di attività fisiche a carattere agonistico regolamentate da un codice.

Alle attività agonistiche e agli atleti si riservavano, già nell’antichità, luoghi Vista assonometrica della Palestra Grande ben distinti, al chiuso o all’aperto, di Pompei delimitati e indipendenti dal contesto. Si vedano, per esempio, la palestra grande e la palestra sannitica di Pompei. Nella città contemporanea lo spazio verde ha inizialmente la valenza di “polmone verde”, rimedio al problema della salubrità dell’aria e alla necessità di salute e benessere della collettività ed è attrezzato per l’esercizio fisico all’aperto, per il riposo e per la sosta all’aria aperta.

Nel XIX secolo si consolida la cultura del verde e si lega al concetto di decoro urbano, caro alla nuova classe borghese; il giardino privato ma soprattutto quello pubblico diventa manifesto della ricchezza sociale e merita un ruolo di primo piano nei grandi piani di trasformazione e ampliamento delle città che abbattono le proprie mura.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Progetto di una piscina coperta nel comune di San Genesio ed Uniti

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Marco V. Saracino
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria edile - architettura
  Relatore: Enrico Valeriani
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 62

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi