Skip to content

Studio e messa a punto di un codice a logica sfumata (Fuzzy Logic) per analisi di sicurezza ad alberi di guasto in impianti industriali

Logica duale e logica fuzzy

In questo lavoro non ci interesseremo, se non per inciso, della logica proposizionale e del calcolo ad essa relativo, ma porremo la nostra attenzione alla logica degli insiemi e alle operazioni su essi definite.
Questo ci permetterà di capire come le operazioni sugli insiemi, definite in logica duale, descrivono in maniera più diretta e precisa i fenomeni lineari, mentre, al contrario, la logica fuzzy, con i suoi insiemi sfumati, riesce a descrivere meglio tutti quei fenomeni che hanno una incertezza, sono vaghi nella loro definizione, risultano da stime soggettive o qualitative, sono non lineari.
Volendo fare un esempio banale, la logica duale riesce molto facilmente e rapidamente a calcolare la traiettoria ed il punto in cui cade un sasso lanciato con un determinato angolo e una determinata velocità perché esiste una legge matematica lineare che regola il fenomeno. La stessa logica non riesce però, se non introducendo forti limiti di linearità e, quindi, di imprecisione, a risolvere il problema di cui, se esiste, la soluzione è non lineare.
La logica fuzzy, al contrario, riesce ad approssimare meglio proprio i fenomeni non lineari, di cui abbiamo una descrizione soggettiva o qualitativa, perché riesce a rendere meglio la vaghezza legata alle espressioni umane.
Un fenomeno lineare risulta, quindi, approssimato se trattato con logica fuzzy, mentre un fenomeno non lineare risulta meglio definito e di più facile calcolo. A questo proposito vale il teorema di approssimazione definito in appendice C.
Infine è interessante sottolineare che, il principio di non contraddizione e del terzo escluso, pilastri fondamentali della logica duale, vengono completamente a cadere nella logica fuzzy.
Si consiglia il lettore, prima di proseguire nella lettura, di prendere visione delle appendici A, B e C che riportano:
- le regole,
- la logica dei predicati,
- gli insiemi e delle operazioni su loro definite,
- le definizioni sui numeri e sulle loro operazioni, sia per la logica duale che per la logica fuzzy. Saranno messe in risalto le differenze ed i punti di unione ed infine sarà esposto il concetto di entropia fuzzy.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Studio e messa a punto di un codice a logica sfumata (Fuzzy Logic) per analisi di sicurezza ad alberi di guasto in impianti industriali

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Vito Pietro Signorello
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2001-02
  Università: Università degli Studi di Palermo
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Nucleare
  Relatore: Francesco Castiglia
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 250

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

analisi
fuzzy
fta
fault
codice di calcolo
guasto
alberi di guasto
ffta

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi