Skip to content

Miracolo italiano in tempi di crisi. Marketing internazionale e made in Italy.

Caso specifico MSV ITALIA SRL

Ritornando al nostro caso possiamo dedurre le seguenti conclusioni in merito a quanto detto in questo secondo capitolo: il successo ottenuto da MSV ITALIA SRL parte dalla concezione prettamente purista del Made in Italy in quanto tutto il processo produttivo delle creazioni è internamente svolto qui, in Italia.
Non a caso questo concetto, come già avevamo detto, appartiene alle piccole/medie imprese e non alle grandi multinazionali. Ovviamente questo porta ad un costo delle merci più alto poiché la manodopera italiana è più costosa di altre realtà straniere, ma anche la qualità del prodotto finito risulta, di fatto, eccellente rispetto a ciò che si può trovare sul mercato.

Per ciò che riguarda la ‘galassia’ di appartenenza dei prodotti a marchio MARCO VANOLI®, possiamo dire che essi appartengono alla categoria del lusso intermedio in quanto le caratteristiche che li compongono, ovvero qualità superiore, adattabilità alle esigenze del consumatore e prezzi medio/alti, fanno sì che trovino collocazione proprio in questa categoria.

Il vero successo dell’azienda, il nostro miracolo italiano però, è stato ottenuto grazie ad un contenuto, ma mirato, investimento pubblicitario (ved. Tab. 2) che, come avevamo visto nel paragrafo precedente, era pressoché inusuale se si voleva competere col mercato internazionale.

Il successo aziendale quindi sta proprio nella scelta oculata dell’investimento che si ê voluto fare: ‘poco’ denaro ma speso nella maniera corretta ha permesso ad una piccola realtà aziendale di diventare, a livello internazionale, una realtà conosciuta in breve tempo e apprezzata nell’Est europeo e tutto ciò solo grazie a pubblicazioni in riviste di lusso specifiche e al passaparola, a mio parere, il miglior amico del commercio in generale.
“Il passaparola è la nuova moda della pubblicità, ispirata dalla crescita esponenziale dei social network e dei forum in cui corrono consigli e commenti su milioni di prodotti. Una formula che si diffonde anche perché le ricerche dipingono un consumatore sempre più scettico, rispetto alla pubblicità tradizionale.”

E per concludere: “Il passaparola è lo strumento di persuasione più efficace, sia in politica che in ambito commerciale. I clienti soddisfatti raccomanderanno i vostri prodotti e servizi, parlandone in modo “genuino”, oggettivo, non sollecitato. Ecco allora l’importanza di costruire ottime relazioni con i clienti, in modo che possano sempre parlare positivamente del vostro business. Il miglior modo di incrementare le vendite è fare in modo che i vostri clienti comprino i vostri prodotti attraverso il passaparola.”

Questo brano è tratto dalla tesi:

Miracolo italiano in tempi di crisi. Marketing internazionale e made in Italy.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessia Barile
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Comunicazione e Società
  Relatore: Federico Boni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 51

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi