Skip to content

Relazione finale - Abilitazione Diritto ed Economia

Il laboratorio di Tecnologie didattiche

All'interno del Percorso Abilitante Speciale, il Decreto dipartimentale n°45 del 2013, prevede lo svolgimento del laboratorio di tecnologie didattiche. La prima parte delle lezioni ci ha visti impegnati nell'attenta visione di tre filmati, riguardanti tematiche relative alle opportunità che l'uso delle tecnologie a scuola può creare, in relazione al processo di apprendimento e al processo di trasformazione che oggi sta vivendo la scuola. A questo si è accompagnata la lettura ed un'attenta analisi di pagine dedicate alla distinzione tra tecnica e tecnologia e del loro utilizzo all'interno delle classi, a servizio della didattica, non per sostituire l'insegnante, ma per conoscerlo e prestargli aiuto nel delicato compito di trasmissione dei saperi.
Ci è stato sottolineato come tutto ciò rappresenti un potenziale educativo notevole, dove e come utilizzarlo è il docente a stabilirlo. Un'altra implicazione dell'uso delle tecnologie è rappresentata dalla possibilità di sviluppare e potenziare il lavoro cooperativo, e si è visto come sia importante il contributo del singolo facente parte del gruppo, in quanto, da ogni membro del gruppo, dipende il lavoro di altri, proprio come una catena di montaggio. Ciò premesso, nell'ambito del PAS svoltosi all'Università degli Studi di Enna "Kore", gli incontri aventi come sfondo le attività tecnologiche, ci hanno visti protagonisti, sotto la guida di esperti del settore, della realizzazione di attività svolte con l'ausilio dei computer ed in particolare l'utilizzo del programma OpenOffice.
Abbiamo realizzato, nei laboratori di tecnologia didattica, diversi lavori potenzialmente utili per la nostra professione. In particolare, abbiamo costruito un test di valutazione a risposta multipla con OpenOffice Calc.
Poi è stata la volta di OpenOffice Impress, grazie al quale abbiamo dato vita ad un test di valutazione con collegamenti ipertestuali ed abbiamo creato anche una presentazione multimediale interattiva, relativa ad un modulo didattico a scelta del candidato.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Relazione finale - Abilitazione Diritto ed Economia

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Agnese Buscemi
  Tipo: Tesi di Specializzazione/Perfezionamento
Specializzazione in Abilitazione insegnamento scuola superiore, Diritto ed economia.
Anno: 2014
Docente/Relatore: Carmelo Provenzano
Istituito da: UKE - Università Kore di Enna
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 52

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi