Skip to content

Primi approcci all'analisi delle emissioni di gas serra. Il caso di studio di Brescia

L'evoluzione del concetto di sostenibilità

Il concetto di sostenibilità viene spesso associato a quello di sviluppo sostenibile. Se ne traccia ufficialmente per la prima volta una definizione nel Rapporto Brundtland del 1987, dove si stabilisce che "lo sviluppo sostenibile è uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri". È questa una definizione che vede il principio etico a farne da padrone, e tale principio sta racchiuso nel concetto di responsabilità. Un'altra definizione parallela che in questo caso esteriorizza e coinvolge la centralità del sistema ambientale, è quella proposta dalla World Conservation Union appena pochi anni dopo, dove si definisce sviluppo sostenibile quel "miglioramento della qualità della vita senza eccedere la capacità di carico degli ecosistemi di supporto dai quali essa dipende". Il punto però non cambia; è importante piuttosto il fatto che un'altra linea demarcatrice sottintesa di queste definizioni sia tracciata da un altro concetto, quello dell'equilibrio.
Concetto ribadito ancora sempre negli anni '90 dall'International Council for Local Environmental Initiatives (ICLEI), che definisce lo sviluppo sostenibile "sviluppo che fornisce servizi ambientali, sociali ed economici basilari a tutti i membri di una comunità, senza compromettere l'operabilità dei sistemi naturali, del sistema insediativo e del sistema sociale da cui tali servizi dipendono". [...]

Questo brano è tratto dalla tesi:

Primi approcci all'analisi delle emissioni di gas serra. Il caso di studio di Brescia

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessandro Berni
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2013-14
  Università: Università degli Studi di Brescia
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Edile - Architettura
  Relatore: Michèle Pezzagno
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 237

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

sostenibilità
territorio
termodinamica
città
metodo
emissioni
benessere
sistema aperto
gas serra
registri di emissione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi