Skip to content

Globalizzazione dei sogni - La ricezione transculturale dell'opera prima di Dagur Kári

Il cinema del nuovo millennio

Il Cinema Islandese dell'ultimo decennio quindi si presenta come fortemente legato al locale proiettandosi in un contesto globale, aspetto che sarà l'oggetto principale di questa tesi. I numerosi film rilasciati dal 2000 ad oggi riflettono su storie prettamente islandesi, su problemi politici del paese, situazioni sociali, contrasti famigliari e questioni nazionali, sia nella fiction che nella ricca produzione documentaristica. A spingere in questa direzione contribuisce enormemente la nascita di una nuova generazioni di produttori indipendenti che stanno facendo la fortuna del cinema islandese. Infatti se fino alla fine del 900 l'unica casa di produzione possibile sembrava essere quella fondata da Friðrik Þór Friðriksson, oggi assistiamo ad una proliferazione di piccole produzioni indipendenti che si avvalgono di contributi esteri ma rimanendo concentrati sulle storie del presente islandese; questo sta dando un nuovo impulso al cinema del paese anche in un'ottica di maggior distribuzione internazionale.

Sono di questi ultimi dieci anni film come il già citato Noi Albínói (Noi the Albino, 2003) di Dagur Kári, il clamoroso documentario Draumalandið (Dreamland, 2009) di Þorfinnur Guðnason e Andri Snær Magnason sulla speculazione delle multinazionali estere con la complicità di una parte della classe politica islandese, Boðberi (The Messenger, 2010) thriller che si intreccia al fantasy premonitore della crisi economica (infatti il film parla di un crack economico del sistema islandese che si verificò nell'ottobre del 2008, ma il film è stato pensato e girato prima che accadesse), Strákarnir okkar (Eleven Man Out, 2005) di Robert Ingi Douglas, storia della star del calcio islandese Ottar Thor che confessa la sua omosessualità, Skrapp út (Back Soon, 2008) di Solveig Anspach, un road movie sulla poetessa Anna Hallgrimsdottir, Heiðin (Small Mountain, 2008) di Einar Thór Gunnlaugsson sulla vita di una piccola comunità del nord Islanda durante il periodo elettorale, e molti altri che vanno a costituire un concentrato di vite vissute in Islanda.

Le nuove generazioni di filmaker sembrano quindi aver recepito in pieno le lezioni dei cineasti delle prime fasi di questo cinema emergente, che rifiutarono di cedere alle seduzioni dei modelli hollywoodiani sapendosi concertare, con uno stile unico, sulla straordinarietà dell'ordinario locale: «Their best work confirms the old adage that the most authentic films are those that spring from the texture of local life, honoring everyday incidents and extraordinary people, because in Iceland even the ordinary becomes the extraordinary».

Questo brano è tratto dalla tesi:

Globalizzazione dei sogni - La ricezione transculturale dell'opera prima di Dagur Kári

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Davide Gianluca Vaccaro
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Scienze Umanistiche
  Corso: Dams - Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo
  Relatore: Federica Villa
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 93

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

nói albinói
ricezione transculturale
globalizzazione dei sogni
dagur kári
echi del cinema islandese
cinema islandese

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi