Skip to content

Quando la Bibbia incontra Hollywood. I film su Mosè e l’Esodo dagli anni Venti ad oggi

La nascita del genere biblico: Cecil B. DeMille

La stagione che va dal 1910 al 1960 fu decisiva per l’affermazione del ruolo di primo piano esercitato del cinema a livello sociale: in questo cinquantennio la nascente industria dovette attraversare periodi di crisi, di riorganizzazione produttiva e di trasformazione tecnica che la portarono a diventare una delle attività di maggior successo.

Cecil Blount DeMille (1881 – 1859) può essere considerato uno dei padri fondatori di Hollywood: regista e produttore cinematografico, cofondatore della futura casa produttrice Paramount, realizzò lavori indimenticabili che non solo riuscirono ad attraversare indenni il periodo di crisi dell’industria cinematografica ma poterono aiutare Hollywood a risollevarsi dal periodo nero. Grazie alla capacità innata di quest’uomo di intercettare con anticipo i gusti dello spettatore, creando vere e proprie tendenze, le casse di Hollywood ebbero la possibilità di rimpinguarsi. Si può perciò affermare, senza alcun dubbio, che i film di DeMille abbiano avuto un ruolo fondamentale nella vicenda storica del cinema.

Col finire della prima guerra mondiale il cinema iniziò a rivestire un ruolo sempre più importante: Cecil B. DeMille si affermò in questi anni come uno dei registi di riferimento a cui guardare per poter realizzare una pellicola di successo. La grande fortuna di DeMille dipese dalla sua capacità di creare film in grado di rispecchiare i gusti del pubblico ai quali erano rivolti. Specializzatosi in western e film in costume DeMille propose nei suoi primi lavori il tema erotico del tradimento e dell’infedeltà coniugale: tema audace e provocante che lo condusse velocemente al successo.

Il tema erotico scelto dal regista non era di certo una novità nel cinema: l’elemento innovativo era rappresentato dalla capacità di DeMille di inscenare un tema assai caro alla nuova classe media americana senza mai risultare volgare. Evitando di innescare polemiche moraliste il regista mise in scena, dimostrando grandi capacità artistiche, il desiderio extraconiugale. Conosciuto nel mondo cinematografico per essere conservatore e tradizionalista De Mille “mette in scena i sogni degli americani spiegando loro al tempo stesso che non ne desiderano davvero la realizzazione, e che, fintanto non li realizzano possono tranquillamente continuare ad assaporarli con l’immaginazione, andando a vedere i suoi film”.

Il tema della famiglia intesa come un nucleo inviolabile da salvaguardare dalle insidie e dagli equivoci è sempre presente: le pellicole di DeMille accennano al tradimento senza che quasi mai questo si verifichi; e, qualora l’adulterio sia compiuto, i personaggi creati dal regista si redimono portando il coniuge tradito al perdono e al proseguimento del matrimonio.

Il passaggio dal melodramma edificante al genere epico biblico rappresenta per DeMille un passaggio quasi scontato. Da quanto si può apprendere dalla sua biografia il regista ha sempre vissuto la vita in maniera molto religiosa e tradizionale senza mai far mistero della difficoltà di compatibilità con la turbolenza e la tensione erotica derivante dalla vita stessa. É possibile rinvenire questi elementi autobiografici all’interno del primo film a sfondo biblico realizzato da DeMille, I dieci comandamenti, in cui il prologo biblico precede il melodramma edificante. L’obbiettivo del regista era quello di far emergere prepotentemente il tema morale, già accennato nelle prime opere “moderne”. Il gran successo della pellicola hollywoodiana portò lo stesso DeMille, e altri registi, a voler proseguire sulla strada del fortunato filone biblico, di cui verranno fissati successivamente canoni precisi.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Quando la Bibbia incontra Hollywood. I film su Mosè e l’Esodo dagli anni Venti ad oggi

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Selene Rizzi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2013-14
  Università: Università degli Studi del Piemonte Orientale A. Avogadro, Vercelli
  Facoltà: Filosofia
  Corso: Filosofia
  Relatore: Claudio Rosso
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 79

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cinema
teologia
bibbia
hollywood
esodo
mose
exodus
i dieci comandamenti
de mille
il principe d'egitto

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi