Skip to content

L’interazione tra globale e locale nel mercato delle bevande gassate. Evidenze empiriche dai paesi del Mediterraneo

Misurazione del valore della marca

Per misurare il valore della marca possono essere utilizzati un approccio diretto e uno indiretto.
L’approccio indiretto consiste nel valutare le potenziali fonti di valore individuando e misurando il valore della conoscenza sulla marca maturata dal consumatore (per esempio la consapevolezza, l’immagine etc). L’approccio diretto prevede invece, che venga valutato l’impatto effettivo della conoscenza della marca sulla risposta dei consumatori a diversi aspetti dell’attività di marketing. E quindi per esempio il premium price o la fedeltà nel tempo.
Affinché il valore della marca abbia una funzione strategica e possa guidare le decisioni di marketing, i manager devono conoscere (1) le fonti di valore della marca e il modo in cui esse producono risultati (2) il modo in cui fonti e risultati variano nel tempo.
Per il primo punto è importante effettuare il brand audit che consiste in una serie di procedure incentrate sul consumatore e aventi lo scopo di valutare lo stato di salute di una marca, scoprire le fonti del suo valore e suggerire modi per incrementare e utilizzare tale valore. L’esecuzione di brand audit a scadenze regolari, per esempio annualmente, consente agli operatori di monitorare costantemente la salute delle marche e di gestirle meglio.
Per il secondo punto si effettua invece il brand tracking, cioè una raccolta di dati quantitativi dai consumatori, a scadenze regolari, per ottenere informazioni utili come riferimento per valutare i risultati delle marche e dei programmi di marketing. Gli studi di tracking aiutano a comprendere dove, quanto e in quali modi il valore della marca si è sviluppato, e facilitano i processi decisionali quotidiani.

Questo brano è tratto dalla tesi:

L’interazione tra globale e locale nel mercato delle bevande gassate. Evidenze empiriche dai paesi del Mediterraneo

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Torri
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Pisa
  Facoltà: Economia
  Corso: Marketing e Ricerche di Mercato
  Relatore: Daniele Dalli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 225

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

marketing
branding
consumatore
consumer behavior
soft drink
bevande gassate
ricerche qualitative
globale e locale
cartoon test

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi