Skip to content

Da Super Size Me alla sostenibilità a 360°: il caso McDonald's

La sostenibilità di McDonald’s dal 2005 ad oggi

In questo capitolo si affronterà la storia recente di McDonald’s, analizzando le scelte e le iniziative create appositamente per i propri clienti e l’ambiente. Sono progetti nati dai valori predicati dal proprio fondatore, Ray Kroc, e dal loro adattamento nel XXI secolo, con quelli che sono i nuovi bisogni dei clienti della catena di ristoranti. Il concetto di “ridare indietro quello che la comunità ci dona” ê stato applicato all’emergenza obesità negli Stati Uniti ed ai problemi d’inquinamento dei quali il nostro pianeta ê afflitto.

I manager dell’azienda hanno pensato che fossero questi i punti urgenti nei quali intervenire e dai quali c’era bisogno di iniziare a ridare.
Da qui inizia la politica di CSR di McDonald’s con l’obiettivo di allargarsi in altri ambiti nei prossimi decenni dove verranno a risolversi i primi problemi e a svilupparsene di nuovi.

Sostenibilità ed innovazione
Dopo le grandi criticità ricevute da McDonald’s, l’azienda capisce l’importanza che i clienti rivestono per essa andando, quindi, a creare differenti progetti per migliorare il dialogo tra le due parti, fondamentale per capire i bisogni delle diverse comunità ed andare a soddisfarli nei più svariati modi. Il film documentario Super Size Me sembra aver dato una scossa all’organizzazione che ritrova la determinazione contenuta nei valori e nei motti di Ray Kroc quando si riferiva alla comunità e all’importanza che riveste per McDonald’s.

I manager dell’azienda ritrovano quindi la voglia e la motivazione di voler ringraziare i propri clienti donando loro quello che loro ogni giorno donano alla catena di ristoranti. Tale impegno è stato ampiamente dimostrato dalla fine del 2004 sino ad oggi attraverso differenti attività. In questo sottocapitolo vengono descritte le principali iniziative che hanno segnato la sostenibilità di McDonald’s, portando l’azienda a vincere riconoscimenti sia da altre organizzazioni che dai giudici più importanti e cioè i propri stakeholder.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Da Super Size Me alla sostenibilità a 360°: il caso McDonald's

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Lara Mersi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2012-13
  Università: Libera Università di Lingue e Comunicazione (IULM)
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Relazioni Pubbliche e Comunicazione d'Impresa
  Relatore: Stefania Romenti
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 124

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ecologia
responsabilità
sostenibilità
obesità
nutrizione
benessere
csr
mcdonald's
sostenibilità aziendale
dow jones sustainability indexes

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi