Skip to content

Margaret Atwood: Rivisitazioni della fiaba in Good Bones e Lady Oracle

Lady Oracle

Dopo The Edible Woman, primo romanzo di Margaret Atwood pubblicato nel 1969 e Surfacing, pubblicato nel 1972, Lady Oracle rappresenta il terzo romanzo della scrittrice pubblicato nel 1976. All’interno di questo romanzo i temi più cari alla scrittrice sono facilmente individuabili: il cannibalismo, il rapporto madre-figlia, la ricerca dell’identità, la figura dell’artista ed ovviamente l’intertestualità con personaggi delle fiabe e del mito. Lady Oracle viene classificato inoltre come romanzo comico Gotico per il vasto impiego di espedienti narrativi di cui la scrittrice si serve. Apparizioni spettrali, personaggi sdoppiati, uomini misteriosi e minacciosi e l’inserimento di un romanzo nel romanzo lo rendono tale.

Joan Foster, protagonista e narratore, scappa in un mondo di fantasia creato attraverso il romanzo gotico. Nella sua fuga in questo mondo fantastico, la protagonista scopre di possedere molteplici personalità che sono accettate facilmente dagli altri ma che la conducono ad una perdita della sua vera identità. Lady Oracle è il romanzo gotico scritto da Joan, romanzo nel quale le eroine si perdono in labirinti e nel quale essa stessa rischia di smarrirsi nel labirinto di identità che si è creata. Gli scrittori maschili paragonarono il corpo femminile ad un “serbatoio labirintico” ed il termine divenne perfetto anche per indicare il romanzo neo-gotico della scrittrice, ricco di eccessi e ripetizioni comiche, ironiche e parodistiche.

Il romanzo discute i problemi delle donne che sono obbligate ad assumere ruoli di genere predefiniti, come ad esempio quello di essere figlia perfetta, moglie o madre, evidenziando le conseguenze di queste oppressioni. La conseguenza principale in questo romanzo sarà la ribellione di Joan a queste credenze, valori ed idee dominanti nella società.

La protagonista di Margaret Atwood si incammina in un viaggio verso la realizzazione e la ricerca della vera identità; durante questa ricerca affronta molte avversità ma il suo viaggio si concluderà con l’acquisizione della consapevolezza di essere una donna autonoma. Joan decide di tagliare ogni rapporto con le persone che la circondano e con l’intero genere umano; nella sua alienazione percepisce il marito, i genitori e gli amici come perfetti sconosciuti. Il romanzo infatti comincia con la finzione della propria morte e con la fuga nella periferia di Roma dove decide di cominciare una nuova vita.

Nella sua narrazione ripercorre i momenti critici della sua infanzia, la sua inadeguatezza fisica, il suo essere una bambina grassa e non attraente ed il rifiuto di sua madre, donna magra bellissima ed allo stesso tempo crudele, per il suo corpo non perfetto. Le relazioni problematiche e deprimenti che Joan vivrà nelle varie fasi della sua vita avranno un forte effetto su di lei e ne conseguiranno alcuni cambiamenti della sua personalità.

In maniera tipicamente postmodernista Margaret Atwood “rivisita ironicamente il passato, riscrivendolo, citando e parodiando differenti tipi di generi e letteratura, utilizzando la fiction popolare per produrre un testo non-escapist; un testo che inscrive temi appartenenti al genere popolare del Romance Fiction.”
Realtà e Fantasia sono le principali opposizioni binarie intorno alle quali è strutturata la narrazione, la fantasia diventa un mezzo per fuggire dalla realtà.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Margaret Atwood: Rivisitazioni della fiaba in Good Bones e Lady Oracle

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Olga Francesca
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi di Salerno
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Eleonora Rao
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 64

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

donna
femminismo
fiaba
riscrittura
letteratura anglo-americana
fratelli grimm
margaret atwood
scrittrici postmoderne
lady oracle
good bones

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi