Skip to content

Lo Skandia Navigator per la previsione della crisi aziendale

La diagnosi della crisi aziendale

La diagnosi della crisi di impresa costituisce un processo di accertamento delle condizioni di operatività aziendale che tenta di identificare la particolare patologia che ha danneggiato l'originaria posizione di equilibrio economico. Da questo processo non solo si devono identificare le cause che hanno originato la crisi, ma dovranno altresì individuarsi gli eventuali interventi risolutori.

L'accertamento dello stato di crisi può essere svolto attraverso una varietà di strumenti, giocando, in tal senso, il sistema informativo un ruolo fondamentale nel fornire le basi razionali sulle condizioni operative del sistema aziendale. A tal riguardo, le informazioni generate dal sistema informativo, devono possedere una serie di requisiti tra cui:

- «elevata integrazione delle fonti e dei dati informativi, per cogliere le interdipendenze tra fenomeni gestionali e possibili concause di patologie, con possibilità di sintesi informative rivelatrici degli effetti cumulativi di tali correlazioni;

- flessibilità, per operare con metodi di simulazione volti a testare certe ipotesi interpretative e certi indizi;

- elevata articolazione, con numerose possibilità di analisi di diverse segmentazioni gestionali e organizzative dell'azienda, specie se questa si presenta con una notevole complessità strutturale;

- tempestività, necessaria per disporre di informazioni aggiornate in presenza di provvedimenti spesso urgenti da avviare per l'immediato salvataggio dell'impresa;

- profondità di orientamento temporale, sia verso il passato che verso il futuro, per sviluppare più penetranti analisi di trend;

- multidimensionalità, intesa come varietà di aspetti e di contenuti informativi di tipo qualitativo oltre che quantitativo in quanto i segnali di crisi più efficaci sono spesso non rappresentabili da grandezze misurabili».

Gli strumenti utilizzati per la diagnosi dello stato di crisi sono rappresentati principalmente dall'analisi del bilancio e dal sistema di controllo di gestione. [...]

Questo brano è tratto dalla tesi:

Lo Skandia Navigator per la previsione della crisi aziendale

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Yanilen De Paola
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Mauro Paoloni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 123

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

crisi d'impresa
crisi aziendale
skandia navigator
modelli previsione crisi

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi