Skip to content

Mitologie calcistiche e mediatiche di CR7

Tecniche di diffusione dell’immagine

L’evoluzione dell’immagine di Cristiano Ronaldo, è stata accompagnata dalla sua diffusione mediante strategie di marketing che hanno agito vendendolo come un prodotto commerciale. Esteve Calzada, ex responsabile marketing del Barcellona, ha analizzato a fondo il Ronaldo commerciale e ha individuato i fattori di successo che si sono rivelati efficaci nel mondo della pubblicità: “Ronaldo massimizza il suo potenziale. Capitalizza sulla sua bellezza e sulla sua squadra e si avvale di un aggressivo apparato di marketing”.

Squadra che ha agito soprattutto nel periodo che parte dal 2009 e ha collaborato col Real Madrid e di conseguenza con le agenzie pubblicitarie, le aziende di cosmetici e le case di prodotti di lusso che si contendono l’atleta per averlo come volto delle loro collezioni. Come durante il primo periodo al Manchester, il principale metodo di diffusione erano i giornali e i tabloid, particolarmente attivi nel seguire sotto ogni aspetto la vita delle celebrità del Regno Unito, col passare degli anni Ronaldo e il suo marchio si sono fatti strada grazie a campagne promozionali basate sull’eccezionale rendimento del giocatore e sul suo aspetto esteriore in costante miglioramento. La richiesta di Ronaldo come testimonial non ha fatto che aumentare col suo trasferimento al Real Madrid, da sempre forte nel proporre i suoi giocatori come volto di linee commerciali di ogni genere. Nel 2010, il portoghese ha persino sostituito Beckham nella pubblicità di Armani che sarebbe apparsa su tutti i cartelloni pubblicitari sparsi per le più importanti città d’Europa.

Storica invece la sua collaborazione con Nike, marchio sportivo utilizzato da atleti ed appassionati, per cui ha firmato la linea CR7 Sportswear e diversi modelli di scarpini da calcio. Per l’azienda americana ha girato anche diversi spot televisivi e brevi cortometraggi mandati in onda nei periodi che coincidevano con campionati europei e mondiali: uno lo vedeva palleggiare con Ibrahimovic, un altro lo vedeva sfidare insieme a una squadra di altre stelle una formazione di cloni e nell’ultimo era protagonista di uno scambio di personalità con un piccolo fan.

In tutti i casi viene presentata l’immagine di Ronaldo superuomo, fortissimo, gentile, vincente. Oltre a uomo Real, CR7 è diventato anche uomo Nike, con cui a inizio novembre 2016 ha firmato un rinnovo di contratto a vita a 24 milioni all’anno. Un record registrato soltanto nel caso di assi del basket come Michael Jordan e LeBron James.

Un altro mezzo utilizzato per la diffusione dell’immagine di Ronaldo sono i social network utilizzati da Gestifute soltanto col boom di queste nuove piattaforme web che al tempo si erano aggiunte al sito ufficiale e agli archivi dei principali giornali internazionali che contavano elevati numeri di articoli e servizi sul soggetto. I profili Facebook, Twitter e Instagram si sono rivelati utili in quanto accessibili anche dalla parte opposta del pianeta, trattandosi di piattaforme utilizzate ormai da gran parte della popolazione mondiale, immediati ed aggiornati ad ogni ora del giorno attraverso frasi, foto e video in grado di diffondere un’immagine studiata.

Secondo Calzada: “i suoi post hanno un valore enorme per gli inserzionisti, con il 53% delle visite rispetto a Messi (…) di conseguenza un suo tweet può arrivare a un valore stimato di cinquantamila euro.”

A questo proposito la strategia utilizzata è quella del “Personal Branding”. In marketing il Personal Branding è la strategia secondo cui il prodotto da vendere è la persona stessa, promossa al fine di creare un indice di gradimento in una comunità di consociati o, come in questo caso, più ampia. La modalità di diffusione è la stessa di un prodotto commerciale in campo economico, ma a differenza di discipline appartenenti a questo ramo o concernenti il miglioramento personale, il Personal Branding si concentra sulle modalità di promozione oltre che sul valore dell’oggetto.

Gestifute infatti, promuove il soggetto attraverso diversi canali: la carta stampata, la TV, la pubblicità e il web. Modalità grazie alla quale il marchio CR7 è cresciuto fino a raggiungere gli attuali 54 milioni. Ronaldo, è uno dei migliori anche in questo.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Mitologie calcistiche e mediatiche di CR7

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Nicole Gomena
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Studi Umanistici
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Vincenzo Russo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 74

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

juventus
ronaldo
portogallo
cristiano ronaldo
real madrid
personal branding
cr7
letteratura calcistica
mendes
costruzione del mito

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi