Skip to content

Proposte didattiche per l'insegnamento della matematica in età adulta

Estratto della Tesi di Antonio Sortino

Mostra/Nascondi contenuto.
13 pensa alla totalità suddivisa in centesimi e si scelgono le frazioni con denominatore 100 come ad esempio: , . In tal caso la scrittura percentuale (10%, 25%, 50%, 79%) è solo un modo diverso per esprimere le frazioni. Tale simbolismo interviene in certe informazioni numeriche come il livello della carica della batteria di un telefonino, il saggio di inflazione, il tasso di interesse dei depositi bancari e così via (Israel et al. 2012). 1.2.4 Proposta di lavoro: frazioni a Fontamara A) Prerequisiti: conoscere e saper operare con le frazioni. B) Dopo aver studiato il concetto di frazione, si propone la lettura in classe di un brano tratto da “Fontamara” di Ignazio Silone. Si spiega il motivo dell’attività: nel brano la frazione ¾ è una sorta di coprotagonista; i cittadini ricchi, a scopo di utilità privata, decidono di far deviare il corso di un fiume che serve per l’irrigazione dei poveri campi degli abitanti di un paese di montagna, Fontamara. I fontamaresi si ribellano ma i cittadini, approfittando della scarsa cultura della controparte, propongono di dividere l’acqua in “parti uguali” e cioè di prendere i ¾ del totale e lasciare i ¾ del restante ai fontamaresi… L’uso letterario che fa Ignazio Silone della frazione ¾ farà da spunto per i nostri esercizi. Segue il brano con modifiche del docente (Scheda 1). “All’entrata di Fontamara, sotto una macera di sassi, sgorga una povera polla d’acqua, simile ad una pozzanghera. Dopo alcuni passi l’acqua scava un buco, sparisce nella terra pietrosa, e riappare ai piedi della collina, più abbondante, in forma di ruscello. Prima di avviarsi verso il piano, il ruscello col suo fosso fa molti giri. Da esso i cafoni di Fontamara han sempre tratto acqua per irrigare i pochi campi che possiedono ai piedi della collina e che sono la magra ricchezza del villaggio. Per spartirsi l’acqua del ruscello ogni estate fra i cafoni scoppiano spesso liti furibonde. Negli anni di maggiore siccità, le liti finiscono talvolta a coltellate; ma non per questo l’acqua aumenta”. “Ora avvenne che gli ultimi cafoni di Fontamara, i quali alla mattina del 2 giugno scesero la collina per andare al lavoro, s’incontrarono al piano con un gruppo di cantonieri, arrivati dal capoluogo con pale e picconi per deviare l’acqua (secondo quello che dissero), per allontanare il misero ruscello dai campi e dagli orti che aveva sempre irrigato, sempre a memoria d’uomo, e per avviarlo nel senso contrario, in modo da obbligarlo a costeggiare dapprima alcune vigne
Estratto dalla tesi: Proposte didattiche per l'insegnamento della matematica in età adulta

Estratto dalla tesi:

Proposte didattiche per l'insegnamento della matematica in età adulta

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Antonio Sortino
  Tipo: Tesi di Specializzazione/Perfezionamento
Specializzazione in PERCORSO ABILITANTE SPECIALE A059 Scienze matematiche, chimiche, fisiche e naturali nella scuola secondaria di primo grado
Anno: 2014
Docente/Relatore: Marco Bardelli
Istituito da: Università degli Studi di Udine
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 36

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

pas
ctp
alfabetizzazione matematica
a059
matematica del cittadino
percorso abilitante speciale

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi