Skip to content

Al-Jazeera. Oltre i confini del giornalismo arabo

Estratto della Tesi di Linda Salerno

Mostra/Nascondi contenuto.
13 specifico per cogliere a pieno quello che oramai tutte le opere di divulgazione e le pubblicazioni accademiche concordano nel definire come un evento rivoluzionario, ovvero il lancio di Al-Jazeera, prima emittente satellitare all news in lingua araba, responsabile di aver infranto le intoccabili regole del broadcast 5 regionale 6 , in un contesto dove i regimi poli ti c i a ve va no s e mpre mante nuto un ruolo di c o ntroll o c osì da o rie ntar e l ’inte rpr e taz ione (se non addirittura la ri-costruzione) della realtà da parte dei giornalisti. La pluralità del racconto non è comunque una novità nel panorama arabo: due giornali, entrambi finanziati da l g ov e rno, a ll ’inte rno de ll o stesso pa e se , non s ono mai usciti esattamente identici; si è anche verificato il caso di chi si è spinto oltre la linea e ha occultato tra le righe le proprie critiche o chi è riuscito ad acquisire un tale successo da poter esercitare un maggiore potere negoziale (esemplificativa a tal proposito è la figura di Haikal 7 , grande amico del presidente an-Nā ṣer e direttore , a ll ’e poc a , del principale quotidiano egiziano Al-Ahram, l’unic o c he a ll or a si po te va pe rme tt e re di g iudi c a r e a pe rt a mente le sc e lt e d e l C olonnello). 2. Come valutare la cultura giornalistica del mondo arabo di oggi Studiare i processi di news making nel mondo arabo significa innanzitutto abbandonare le categorie mentali nelle quali noi occidentali siamo abituati a codificare la realtà. Tale analisi andrebbe impostata sulla rinuncia al nostro modo di tradurre il buon giornalismo come sinonimo di oggettività e di vedere nella libertà di opinione ed espressione uno dei segni tangibili della democrazia. Il modello giornalistico occidentale, ammesso e non concesso che ne esisti uno soltanto, deve essere adoperato non come strumento di interpretazione, bensì come elemento di confronto, così da giudicare i news media arabi non in base alla categoria del ritardo ma conformemente al loro percorso storico e alle loro specificità più intrinseche. Come già riportato sopra, il giornalismo può e sser e a buon diritt o rite nuto un’or ga niz z a z ione s oc iale , pe rta nto è n e c e ss a rio c onosc e rne codici e logiche per potervi accedere ed esprimerne valutazioni corrette. 5 C o n b r o ad ca s t, tr ad u cib ile n el l’ esp r es s io n e ital ian a “ r ad io d if f u s io n e cir co lar e” , s i i n ten d e n el m o n d o d ella radio e della televisione la trasmissione di informazioni da un sistema trasmittente ad un insieme di sistemi riceventi. 6 I n u s o n e g li s t u d i s u i m ed ia ar ab i, il ter m in e ʻ r e g io n eʼ f a r if er i m e n to all ’ i n ter a r eg io n e ar ab a d iv is a all’ o cc o r r en za in tr e s u b r eg i o n i: Ma s h r eq ( E g itto , S u d an , L ib a n o , Siria, Gio r d an ia) , Ma g h r eb ( Ma r o cc o , Algeria, Tunisia, Libia) e Penisola arabica (Iraq, Kuwait, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Bahrein, Arabia Saudita, Yemen) 7 Mu ḥammad Ḥasanin Haykal (Muhammad Hassaneyn Haykal), giornalista e scrittore egiziano, nato nel 1923. È considerato uno dei pochi giornalisti arabi che ebbero un ruolo politico importante soprattutto nel proprio paese.
Estratto dalla tesi: Al-Jazeera. Oltre i confini del giornalismo arabo

Estratto dalla tesi:

Al-Jazeera. Oltre i confini del giornalismo arabo

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Linda Salerno
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2013-14
  Università: Università degli Studi di Catania
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Studi Comparatistici - Percorso Afro-Asiatico
  Relatore: Souadou Lagdaf
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 152

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]line.it

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

egitto
al jazeera
media arabi
qatar
arabia saudita
giornalismo arabo
stampa estera
primavera araba
giornalisti e potere
al-ṯānī

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi