Skip to content

Il legendarium di Pietro Calò. Saggio di edizione (capitoli 576-586)

Estratto della Tesi di Filippo Molteni

Mostra/Nascondi contenuto.
8 frustre(n)tur si v(er)o ex o(mn)i lat(e)re q(ue) a nob(is) dice(n)da sunt claruerit e(ss)e munita ita demu(m) (con)fidenter q(uesti)o(n)is sumatur exordiu(m) et p(ro)posuit IX v(e)l X articulos ad hoc petr(us) dic inq(ui)d i(n)terim symoni faciat quod iubet certus q(uod) di(vi)na provide(n)cia largie(n)te se(m)p(er) nos p(ar)atos i(n)ve(n)iet et zacheus q(ui)de(m) que audierat egressus e(st) symo(n)i nu(n)ciare petrus v(er)o respiciens ad cleme(n)te(m) et c(etera) ut cleme(n)tis C. et h(ab)ita vic(t)oria de symo(n)e f(a)c(t)o s(er)mo(n)e ad p(o)p(u)l(u)m ait ut vos mag(is) ac mag(is) firmemini i(n) veritate et g(en)t(e)s q(ue) ad salut(em) vocantur no(n) usq(ue) q(uaque) possi(n)t nequicia symo(n)is i(m)pediri et p(re)ve(n)iri cogitavi vob(is) zacheu(m) ordi(n)are pastore(m) ego vero ip(s)e tres vob(is)cu(m) me(n)ses p(er)maneo et ita p(ro)ficiscar ad ge(n)tes ut ampli(us) mora(n)tibus nob(is) et sceleribus symo(n)is usq(ue) q(ua)q(ue) crassa(n)tibus i(n)sanabiles fiant h(oc) illo d(ice)nte univ(er)sus p(o)p(u)l(u)s flevit audie(n)s q(uod) profecturus e(ss)et at petrus co(m)passus eis et ip(s)e lac(ri)mas fudit et i(n) celu(m) respiciens ait tibi deus q(ui) celu(m) t(er)ra(m)q(ue) fecisti et o(mn)ia que in eis sunt preces supplices fu(n)dimus ut (con)fugie(n)tes ad te in sa tribulatio(n)e soleris p(ro)p(ter) aff(e)c(tu)m e(n)i(m) q(uem) h(abe)nt erga te diligu(n)t me q(uia) v(er)itate(m) tua(m) anu(n)ciavi eis p(ro)p(ter) q(uo)d mis(er)at(i)o(n)is tue dext(er)a custodi eos non e(n)i(m) zacheus nec alius q(ui)sq(uam) ho(m)i(n)u(m) custos ydoneus e(ss)e pot(est) h(ec) et his si(mi)lia cu(m) dixiss(et) petrus manib(us) suppo(s)itis zacheo oravit ut i(n)culpabilit(er) e(pisco)pat(us) sui s(er)varet officiu(m) post h(ec) ordinavit 12 sac(er)dotes 4 diacones et ait zacheu(m) hu(n)c vob(is) ordi(n)avi ep(iscopu)m sciens eum timorem dei h(abe)re et eruditu(m) e(ss)e in script(ur)is q(uem) q(uas)i chr(ist)i locu(m) s(er)va(n)te(m) honorare debetis obedie(n)tes ei ad salute(m) v(est)ram et scientes q(uod) sive honor sive iniuria q(ue) ei defertur ad chr(istu)m redu(n)dat et a chr(ist)o in deu(m) audite (er)g(o) eu(m) atte(n)ci(us) et ab ip(s)o suscipite doctrina(m) fidei monita a p(res)b(yte)ris et a dyaco(n)ibus ordi(n)e(m) discipli(n)e viduarum religiosa(m) cura(m) gerite pupillos enixi(us) iuvate paup(er)ibus mi(sericordi)am facite iuvenes pudicicia(m) docete et ut breviter dicam totu(m) alt(er)utru(m) vos in quibus res poposcerit suste(n)tate deu(m) colite qui creavit celum et t(er)ram chr(ist)o credite i(n) vice(m) diligite mis(er)icordes estote ad o(mn)es non verbo solu(m) s(ed) op(er)e et rebus i(m)plete caritatem et q(uia) tres menses statui vob(is)cum fac(er)e si quis v(est)r(u)m desiderat baptizetur ut exutus p(ri)oribus malis de reliquo pro bo(n)is actibus heres bonor(um) celestium fiat accedat (i)g(itur) qui vul ad zacheu(m) et ip(s)i det nom(en) suum atq(ue) ab eo audiat misteria regni celor(um) ieiuniis freq(ue)ntibus op(er)a(m) i(m)pendat at se ip(su)m i(n) o(mn)ibus probet ut tribus his me(n)sibus (con)sumatis i(n) die festo baptizari possit baptizavit (er)g(o) unusq(ui)sq(ue) v(est)r(u)m in aq(ui)s p(er)en(n)ibus i(n) no(m)i(n)e t(ri)ne b(ea)titudi(ni)s invocato super se unctus post oleo s(an)c(t)o ut ita demu(m) p(er) h(oc) (con)secratus possit recip(er)e de s(an)c(t)is et cu(m) m(u)lta de bap(tismo) dixiss(et) dimissis turbis ad solita(m) se ma(n)sione(m) recepit ibiq(ue) asta(n)tibus sibi 12 i(n)fra sc(ri)ptis ait consid(er)em(us) fr(atre)s q(uo)d iustu(m) est debemus e(n)i(m) auxilium aliq(uod) ferre ge(n)tibus que vocate sunt ad salut(em) audistis q(uia) symo(n) volens p(re)cedere it(er) n(ost)r(u)m profectus e(st) q(uem) oportuerat e vestigio i(n)seq(ui) ut sicubi aliq(uo)s s(u)bvert(er)e te(m)ptaret (con)tinuo (con)futaretur a nobis s(ed) q(uia) i(n)iustum m(ihi) v(idetu)r ut relictis his qui iam (con)v(er)si su(n)t ad deu(m) eor(um) qui adhuc lo(n)ge su(n)t adeo cura(m) h(ab)eamus rectu(m) puto t(r)ibus mensibus p(er)man(er)e cu(m) his q(ui) in hac ci(vi)tate (con)v(er)si sunt ad deu(m) et firmiores illos efficere nec t(ame)n illos qui adhuc lo(n)ge su(n)t po(s)iti pe(n)itus neglig(er)e ne forte si diu venenis pessime doct(ri)ne i(n)ficiantur difficilius revocentur et ideo volo si t(ame)n vob(is) iustu(m) videtur ut pro zacheo q(uem) ordi(n)avimus e(pisco)p(um) s(u)biciatur i(n) nu(mer)o be(n)iami(n) filius saba et pro cleme(n)te q(uem) decrevi e(ss)e se(m)per mecu(m) q(uia) ex ge(n)tibus ve(n)iens audiendi v(er)bu(m) dei g(ra)nde desideriu(m) gerit ananias filius afra pro niceta v(ero) et aq(ui)la q(ui) nup(er) (con)v(er)si sunt ad fide(m) chr(ist)i rubel(l)us zachei
Estratto dalla tesi: Il legendarium di Pietro Calò. Saggio di edizione (capitoli 576-586)

Estratto dalla tesi:

Il legendarium di Pietro Calò. Saggio di edizione (capitoli 576-586)

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Filippo Molteni
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2014-15
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lettere
  Relatore: Paolo Chiesa
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 119

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

letteratura latina
filologia
agiografia
pietro calò

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi