Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi funzionale dei piazzali di sosta aeroportuali: “Aprons”

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Filippo Grassi Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 171 click dal 29/07/2016.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Filippo Grassi

Mostra/Nascondi contenuto.
43 sistema risulta essere la viabilità di servizio dei piazzali di sosta, la quale permette ai veicoli di servizio l’accesso agli stand di sosta e collega i terminal passeggeri e/o cargo, nel caso ne siano presenti più di uno. Convenzionalmente la viabilità di servizio dei piazzali di sosta può essere disposta nei seguenti modi: − “Head-of-Stand”: la strada è posizionata tra il muso degli aeromobili par- cheggiati e la facciata del terminal (figura 36). Questa configurazione per- mette ai mezzi di servizio di raggiungere gli stalli di sosta senza incrociare le vie di rullaggio di piazzale, così da evitare di doversi arrestare di fronte a velivoli in manovra. Proprio per il suo posizionamento, la viabilità Head- of-Stand richiede uno spazio aggiuntivo tra gli stalli ed il terminal, così da potervi posizionare la carreggiata stessa. Nel caso siano presenti passerelle sospese per l’imbarco dei passeggeri è necessario garantire, in corrispon- denza dell’attraversamento della strada di servizio, un’altezza sufficiente a permettere il passaggio dei mezzi più alti; − “Tail-Stand”: la strada è posizionata tra la coda dei velivoli parcheggiati e le vie di rullaggio di piazzale (figura 37). Il suo andamento segue quindi il retro degli stalli di sosta e risulta generalmente parallelo alla facciata del terminale e/o alla taxiway antistante. La viabilità Tail-Stand necessità di particolari attenzioni da parte dei conducenti dei veicoli di supporto, in quanto attraversa il percorso seguito dai velivoli per entrare ed uscire dagli stand e potrebbe quindi provocare dei conflitti di traiettoria. Per ridurre al Figura 36. Viabilità Head-of-Stand dell’aeroporto di Venezia-Tessera, Italia, copyright Google Maps
Estratto dalla tesi: Analisi funzionale dei piazzali di sosta aeroportuali: “Aprons”