Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Smartphone e società. Analisi di rete dei principali brand nel contesto dei social media.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Emanuele Aliquo' Contatta »

Composta da 29 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1848 click dal 12/10/2016.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Emanuele Aliquo'

Mostra/Nascondi contenuto.
10 del successo, riuscendo a piazzare piø di 1.000.000 di unità nei primi tre giorni di vendita, grazie al fatto di aver esteso la vendita del prodotto in ben 22 paesi in tutto il mondo, Italia compresa (dove fu commercializzato da TIM e Vodafone). L’ascesa di iPhone nel mercato è continuata inesorabile con iPhone 4 e iPhone 4S. Il primo, che venne commercializzato il 24 giugno 2010 (30 luglio nel nostro paese), è uno dei primi ad includere una nuova tecnologia nello schermo: il display retina, la vera grande rivoluzione della quarta generazione. Un altro cambiamento importante fu il design: iPhone 4 si presentava dalle forme piø squadrate e compatte rispetto alla terza generazione, con una veste piø accattivante e in due diverse colorazioni (bianco e nero). Miglioramenti sia dal punto di vista software (con l’introduzione di iOS 4.0 che migliorava notevolmente la veste grafica del sistema) e, soprattutto, hardware, con una fotocamera aumentata a 5 megapixel (registrazione video in HD) con flash LED e una frontale VGA, accelerometro, batteria piø capiente (fino a 300 ore di autonomia in stand-by), risoluzione del display a 960x640 pixel e 512 MB di RAM. iPhone 4 sovrastava la versione precedente, mostrando l’eccellente lavoro svolto da Apple in soli 3 anni. Il suo dominio del settore degli smartphone proseguì con iPhone 4S (nel mercato da ottobre 2011), una versione rivista e ulteriormente migliorata (processore A5 da 1000 MHz, sette volte piø veloce di A4, iOS 5, schermo a prova di impronte, Bluetooth 4.0 e fotocamera da 8 megapixel con autofocus e HDR, capace di girare video in Full HD fino a 30 frame al secondo). Le vendite di entrambi i prodotti furono eccezionali, oltre le piø rosee aspettative, e superarono di gran lunga i record della terza generazione: basti pensare che nel primo week-end, furono consegnati oltre 4 milioni di iPhone 4S, il doppio di iPhone 4 7 . 1.2.2. Android e Windows Phone, l’ascesa della concorrenza Fino al 2011, la crescita di iPhone è inarrestabile e non presenta ostacoli. Secondo gli analisti della Conaccord Genuinity, nel terzo trimestre del 2011 Apple ha conquistato una quota di mercato del 4,2%. Detta così, non sembra una quota altissima, ma per l’azienda californiana si stimava un guadagno totale del 52%, grazie agli alti margini (per i costi di produzioni decisamente bassi) e alla vendita a prezzi molto elevati 8 . 7 http://www.macitynet.it/Apple-vende-4-milioni-di-iPhone-in-un-week-end/ 8 http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2011-11-07/guadagna-telefonini-apple-samsung- 121232.shtml?uuid=AacsgSJE
Estratto dalla tesi: Smartphone e società. Analisi di rete dei principali brand nel contesto dei social media.