Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marketing e comunicazione nelle società di calcio europee: il caso FC Barcellona

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Patrick Olivotti Contatta »

Composta da 45 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 910 click dal 25/11/2016.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Patrick Olivotti

Mostra/Nascondi contenuto.
Le imprese sportive come media • il patrimonio di immagine costruito nel corso del tempo: l’insieme delle percezioni che gli individui e le aziende attribuiscono alle sue caratteristiche, valutate sia dal punto di vista dei risultati sportivi che da quello imprenditoriale. Si forma in base ai successi agonistici conseguiti sul campo e al prestigio della squadra e dei propri atleti. • la fedeltà dei propri tifosi, tesserati o soci: una società supportata da molti tifosi contribuisce ad aumentarne il prestigio. • l’insieme delle relazioni con i soggetti esterni operanti nel suo mercato che viene valorizzato dal patrimonio di immagine e dal pubblico. Infatti il prestigio di una squadra, o di un centro sportivo, così come la fedeltà dei tifosi o dei soci creano i presupposti ideali per favorire le iniziative di tutte le aziende che intendono iniziare o proseguire relazioni commerciali con l’impresa sportiva. Questi elementi consentono all’impresa di avere un potere contrattuale maggiore nel momento in cui stipula gli accordi di sponsorizzazione, di merchandising e licensing e la vendita dei diritti di immagine, poiché avrà una base di pubblico più ampia e forte e quindi attrarrà maggiormente gli sponsor potenziali, le TV , le radio e i siti Web interessati allo sport. Il manager dell’impresa sportiva deve riuscire a pianificare specifiche strategie di comunicazione per rendere il suo marchio un’arma di marketing infallibile. Per fare questo deve sviluppare correttamente l’immagine dell’impresa sportiva (corporate image), l’identità dell’impresa (corporate identity), la quale deve essere il più possibile coincidente con l’immagine che il pubblico ha dell’impresa sportiva e la notorietà (brand awareness). La notorietà di un’impresa consiste nella riconoscibilità di cui gode il suo marchio nel mercato di riferimento. La notorietà è fondamentale nel marketing sportivo poiché costituisce il parametro di riferimento in base al quale le aziende valutano l’efficacia delle loro attività di sponsorizzazione. Un livello alto di notorietà infatti consente all’impresa sportiva di avere un seguito elevato di pubblico anche nel momento in cui non dovessero arrivare i risultati agonistici auspicati, un forte impatto mediatico, e soprattutto di affiancare, agli incassi 10
Estratto dalla tesi: Marketing e comunicazione nelle società di calcio europee: il caso FC Barcellona