"Alice nel Paese delle meraviglie": un audiobook per comprendere, parlare, fantasticare.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Elisa Gottardini Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 616 click dal 04/01/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Elisa Gottardini

Mostra/Nascondi contenuto.
9 Ipertesti ed ipermedia sono considerati strumenti efficienti per l’apprendimento del discente poiché presentano una strutturazione delle informazioni in forma associativa, distaccandosi totalmente dalla tipica presentazione sequenziale dei libri. In questo modo la loro presentazione si avvicina molto alle forme di organizzazione del pensiero umano, rendendo esplicite le connessioni tra gli argomenti e rendendo più fluido il processo di apprendimento. In una metodologia che ricorre all’ipertesto, lo studente è libero di adattare il percorso esplorativo da seguire, scegliendo quale meccanismo di decisione e di organizzazione mettere in atto per sentirsi maggiormente coinvolto e motivato. Una delle applicazioni più utili per ipertesto ed ipermedia è quella del testo letterario che, attraverso l’utilizzo di queste tecnologie, può rendere esplicito il proprio rapporto con il contesto. In tal modo si capisce che ipertesti ed ipermedia si collocano naturalmente all’interno dell’approccio umanistico – affettivo e permettono allo studente di creare il proprio dominio di conoscenze. Il dominio di conoscenza non è un oggetto chiuso, ma si trova all’interno di un contesto interdisciplinare; è importante che lo studente si focalizzi sul processo e sul susseguirsi dell’utilizzo dei diversi materiali, piuttosto che sul loro impiego, affinché esso sia “allenato” all’approfondimento e alla valutazione delle informazioni che ha a disposizione sviluppando in lui la capacità dell’imparare facendo. Ovviamente, l’insegnante deve guidare il discente in questo processo per evitare che egli si ritrovi nella situazione di non riuscire a gestire i materiali e le informazione, ritrovandosi così disorientato e demotivato. L’ipertesto si presenta come un insieme di nodi, gli elementi costitutivi di esso, ossia i testi; questi si presentano nella videata sotto forma di caratteri alfanumerici, di canzoni, di film, un nodo infatti può essere costituito da qualsiasi medium, qualsiasi mezzo che attiene ai sensi della vista o dell’udito. I nodi sono legati tra di loro da dei link, o collegamenti, la caratteristica che permette di parlare di ipertesto. Il link è costituito da un simbolo convenzionale o da una parola evidenziata o di colore diverso presente nel testo: queste parole sono denominate anche hot words o parole chiave. L’indicazione della presenza del link deve essere
Estratto dalla tesi: "Alice nel Paese delle meraviglie": un audiobook per comprendere, parlare, fantasticare.