Skip to content

IMPARARE FACENDO: Sperimentazione e analisi del corso linguistico-professionale per migranti - Aiuto cuoco e addetti ai servizi di ristorazione

Estratto della Tesi di Sabrina Carluccio

Mostra/Nascondi contenuto.
13 Ciascun “Quaderno” costituisce un breve modulo in sé autonomo e completo, articolato in 3 unità, per l’erogazione di corsi di circa 30 ore, al termine delle quali viene somministrata una prova di verifica dell’acquisizione delle competenze sviluppate durante il corso, e la consegna della “certificazione” spendibile in ambito europeo, il Portfolio linguistico-professionale specifico per ogni professione. La realizzazione dei materiali didattici è stata preceduta da una fase di rilevamento di dati, mediante osservazioni e interventi sui luoghi di lavoro selezionati, che hanno previsto registrazioni audio e audio-visive, al fine di rilevare le tipologie testuali, le funzioni e le situazioni comunicative, il lessico prevalente, gli aspetti culturali e i codici extralinguistici di ciascun settore professionale analizzato. Questa prima fase di indagine ha permesso di raccogliere dati utili ad una descrizione delle occorrenze comunicative presenti nei vari domini lavorativi e ha condotto successivamente all’elaborazione di sillabi settoriali, integrando il Sillabo di italiano per stranieri 20 con gli aspetti socioculturali e sociolinguistici del profilo professionale di riferimento. Il sillabo, in generale, costituisce il modello operativo, rappresenta il “che cosa” in un percorso didattico, è il risultato di un processo di analisi dei bisogni strumentali e si concretizza con un elenco dei contenuti utili nella fase di pianificazione di un intervento didattico. 21 Non potendo prevedere moduli didattici che abbracciassero tutte le professioni, gli autori hanno selezionato i profili professionali in cui sono maggiormente occupati gli immigrati, basandosi sui dati elaborati in merito negli ultimi anni, tra cui le elaborazioni della Fondazione Leone Moressa e i dossier Caritas-Migrantes. “La scelta di tali ambiti lavorativi è stata vincolata, dunque, al concetto di maggiore bisogno, motivazione e spendibilità delle competenze” 22 dell’apprendente straniero nei vari contesti professionali. La scelta di erogare corsi compattati e di breve durata (articolati in 30 ore) coincide con le esigenze e le caratteristiche del pubblico a cui si rivolgono; sono infatti i più idonei in classi con apprendenti non allenati allo studio e alla frequentazione stessa di percorsi formativi, e che hanno la necessità di vedere concretizzarsi i frutti del proprio sforzo nel più breve tempo possibile, applicando quanto appreso nel corso in un tirocinio e, auspicabilmente, in una vera e propria attività lavorativa. Per quanto riguarda la valutazione delle competenze, sono stati elaborati e valutati appositi test, tenendo conto del concetto di abilità parziali, che è alla base dell’intera pianificazione didattica del 20 Benucci A., Sillabo di italiano per stranieri (2007), Perugia, Guerra 21 Cfr. Sciuti G.-Carmignani S (2015), La formazione in contesto penitenziario, Percorsi di lingua e insegnamento a detenuti stranieri adulti, Pacini Editore SpA, p.123 e Itals, Laboratorio per la formazione e la ricerca in Italiano Lingua Straniera, Nozionario di glottodidattica, (URL) http://www.itals.it/nozion/noziof.htm 22 Benucci A.-Grosso G. (2015) Plurilinguismo, contatto e superdiversità nel contesto penitenziario italiano, Pacini editore, Pisa, p. 23
Estratto dalla tesi: IMPARARE FACENDO: Sperimentazione e analisi del corso linguistico-professionale per migranti - Aiuto cuoco e addetti ai servizi di ristorazione

Estratto dalla tesi:

IMPARARE FACENDO: Sperimentazione e analisi del corso linguistico-professionale per migranti - Aiuto cuoco e addetti ai servizi di ristorazione

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Sabrina Carluccio
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2015-16
  Università: Università per stranieri di Siena
  Facoltà: Scienze Linguistiche e comunicazione interculturale
  Corso: Didattica della lingua italiana a stranieri
  Relatore: Antonella Benucci
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 141

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

immigrazione
migrazione
analisi dell'errore
corso linguistico professionale
didattica della lingua italiana a stranieri
abilità parziali

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi