Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

English and Aviation: il ruolo dell'inglese nella comunicazione aeronautica

Laurea liv.I

Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale

Autore: Tatiana Magliocchetti Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 611 click dal 22/06/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Tatiana Magliocchetti

Mostra/Nascondi contenuto.
11 individui appartenenti a culture diverse si trovano a dover comunicare tra di loro. Nelle loro comunicazioni emergono numerose difficoltà che sono causate maggiormente dal contesto culturale diverso. Infatti, mentre da un lato la comunicazione tra queste persone è possibile attraverso l’uso di un codice linguistico condiviso, dall’altro viene ostacolata dalle diverse abitudini, tradizioni, contesti da cui coloro che parlano sono continuamente influenzati. Le differenze tra i modelli e le strutture di comunicazione di ciascuna cultura comportano delle difficoltà nella comprensione e di conseguenza la nascita di equivoci. Il termine cultura nella comunicazione assume un senso molto ampio. La cultura influenza il modo in cui le persone percepiscono le cose, il modo in cui stabiliscono rapporti con altri individui, il modo in cui usano un linguaggio. I gesti, le forme di cortesia, il salutare sono tutte espressioni della propria cultura. Ciascun popolo utilizza una determinata lingua per comunicare e lo fa in modo diverso. È per questo che quando ci si trova in un contesto culturale diverso dal proprio si nota come le proprie regole comportamentali non risultano funzionanti nell’altro contesto. Esistono diverse teorie riguardo l’influenza che la lingua ha sul pensiero o viceversa. Come afferma Adam Schaff: La lingua, che è un prodotto sociale, forma, in quanto sistema linguistico nel cui ambito siamo stati educati e mediante il quale pensiamo sin dall'infanzia, il nostro modo di percepire il mondo circostante. Date le differenze tra i sistemi linguistici, che rispecchiano i diversi ambienti in cui sorgono, gli uomini che pensano nelle diverse lingue percepiscono il mondo in modo diverso. La concezione del mondo scaturisce da una lingua data. 8 8 A. Shaff, Linguaggio e conoscenza, Roma, Editori Riuniti, 1993, p.
Estratto dalla tesi: English and Aviation: il ruolo dell'inglese nella comunicazione aeronautica