Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nuove prospettive dei finanziamenti allo spettacolo: Europa, Stato, Regione

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Grazia Lobascio Contatta »

Composta da 118 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 88 click dal 27/07/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Grazia Lobascio

Mostra/Nascondi contenuto.
74 Si considera impresa qualsiasi entità che eserciti un'attività economica, indipendentemente dalla sua forma giuridica. In particolare sono considerate tali le entità che esercitano un'attività artigianale o altre attività a titolo individuale o familiare, le società di persone o le associazioni che esercitano regolarmente un'attività economica. Tenendo in considerazione tale definizione emerge che tutti i beneficiari degli aiuti di Stato a cui si fa riferimento nel nuovo Regolamento UE che rispondono alle caratteristiche descritte nel citato articolo, senza eccezioni, sono considerati imprese. Fatto sta che secondo la legislazione italiana la definizione di impresa dipende dall’iscrizione nel Registro delle Imprese, ma nonostante ciò il nostro ordinamento non ignora che anche le associazioni (incluse quelle culturali) possano svolgere attività economiche (sono infatti previste forme di iscrizione alla Camera di Commercio o al REA). 47 Visto e considerato che per l'ordinamento europeo anche un'associazione culturale rappresenta un'impresa che esercita un'attività economica per la 47 Il Repertorio economico e amministrativo (REA) è un'integrazione del Registro Imprese e si presenta come un archivio dati nel quale sono raccolte informazioni di tipo amministrativo ed economico sulle imprese tra cui l'inizio, la modifica e la cessazione di attività, l'apertura e la chiusura di unità locali; variazioni di residenza di soci e amministratori. Tutti i soggetti iscritti al Registro Imprese hanno una posizione REA; ci sono poi alcuni soggetti per i quali è obbligatoria l'iscrizione al REA, ma non al Registro Imprese . Tra i soggetti interessanti ci sono associazioni,fondazioni,comitati e altri enti non societari che esercitano un'attività commerciale, ma per i quali l'esercizio d'impresa non rappresenta l'attività esclusiva o prevalente;
Estratto dalla tesi: Nuove prospettive dei finanziamenti allo spettacolo: Europa, Stato, Regione