Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sogni Lucidi

Diploma di Laurea

Facoltà: Design e Arti

Autore: Rafael Bertolio Contatta »

Composta da 49 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1080 click dal 24/07/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Rafael Bertolio

Mostra/Nascondi contenuto.
II. PERCEZIONI EXTRASENSORIALI E SOGNI LUCIDI 1. La parapsicologia 1.1 Nascita ed affermazione della parapsicologia La parapsicologia è lo studio dei cosiddetti fenomeni paranormali, ossia non spiegabili tramite le leggi scientifiche conosciute (chimiche, fisiche, psicologiche, ecc), in particolare quelli relativi alle percezioni extrasensoriali (ESP, Extrasensory Perception): telepatia, chiaroveggenza, precognizione ecc 12 . Molti approcci empirici furono tentati e documentati precedentemente alla nascita della parapsicologia dagli occultisti, fin dall’antichità; essi ritenevano che per sondare e indagare questi ed altri fenomeni sovrannaturali non bastasse, e in realtà, non fosse utile un approccio puramente razionale: sono quindi operazioni carenti di solide fondamenta scientifiche e non ce ne occuperemo in questa nostra ricerca. Il termine parapsicologia fu coniato attorno al 1889 dallo psicologo Max Dessoir, ma già nel 1875 Edmund Gurney e Frederic W. H. Myers, dopo aver raccolto numerose testimonianze di casi di telepatia spontanea, svolsero degli esperimenti volti a tentare di provocare la trasmissione del pensiero e a documentarla in maniera scientifica. L’anno seguente presentarono i risultati di tali esperimenti all’Assemblea dell’Associazione Britannica; vennero accolti con sdegno e scetticismo 13 . Nel 1882 fondarono, assieme ad altri due studiosi unitisi a loro, la Society for Psychical Research (SPR), a Londra. Lo studio dei fenomeni paranormali acquisì credibilità e si aggiunsero alle fila della SPR studenti, filosofi, scienziati, tra i quali William Crookes (in seguito presidente dell’associazione) e Charles Robert Richet (Premio Nobel per la fisiologia nel 1913) 14 . Nel 1884 venne fondata la American Society for Psychical Research (ASPR), che rafforzò ulteriormente la credibilità e l’interesse per questo ambito scientifico; vi aderirono importanti studiosi del calibro di William James (che fu uno dei fondatori e in seguito presidente), Chester Carlson e perfino Sigmund Freud e Carl Gustav Jung 15 . 1.2 Studio dei fenomeni ESP e critiche della comunità scientifica 12 E. Borra, 50 parole chiave della parapsicologia, Paoline, pp.7, 1980 13 E. Osty, Telepatia, Istituto di Studi Psichici, pp.24, Milano 1934 14 J. Beloff, Handbook of parapsychology, Van Nostrand Reinhold, 1977 15 A. S. Berger, J. Berger, The Encyclopedia of Parapsychology and Psychical Research, Paragon House Publishers, 1991 10
Estratto dalla tesi: Sogni Lucidi