Skip to content

A literatura como expressão da identidade nacional. A visão do escritor como mediador cultural na Obra de Mia Couto

Estratto della Tesi di Giada Mattu

Mostra/Nascondi contenuto.
7 de “viver livre de qualquer tipo de opressão, interna ou externa, condição essa prioritária para o conseguimento de relações amicais entre os estados membros e para um progresso económico dos povos baseado em uma équa distribução dos recursos, seja ao nível internacional, seja ao nível interno” 4 (Lattanzi 1987). O primeiro problema é estabelecer quanto esse princípio é realmente uma norma de direito internacional positivo 5 ou um princípio exclusivamente moral ou político. Sem dúvida, trata-se de uma norma de direito internacional geral e também de um princípio inderogável do direito internacional (ius cogens). Questão ainda a resolver é como traduzir em termos jurídicos a conceição histórico-política de povo como beneficiário desse direito de autodeterminação. Em caso nenhum, todavia, o reconhecimento do princípio de autodeterminação pode implicar a dissolução daqueles Estados que asseguram o respeito dos direitos fundamentais dos indivíduos e são então representantes da comunidade inteiramente incluída no território que regem. A dificuldade claramente mostrada de encontrar um ponto de equilíbrio entre esses dois princípios levou antes, a uma conceição restritiva do direito di autodeterminação (limitado aos povos submissos a poderes coloniais, racistas e estrangeiros), para depois chegar a uma ideia mais vasta dos conceitos de povo, minoria, identidade nacional. Mais, torna-se sempre mais importante distinguir entre atos que constituem terrorismo e lutas feitas para fazer exigências ligadas ao exercício do direito de autodeterminação, coisa essa nem sempre muito fácil, como se vê no caso do Estado Islâmico na introdução deste trabalho. Resulta evidente como no primeiro caso haja a necessidade de previr e reprimir atos colocados de fora da “legalidade internacional”, no segundo trata-se de garantir o exercício de um direito internacionalmente reconhecido. A esse propósito, várias convenções que se ocupam de terrorismo têm sempre marcado a diferência entre esse e a autodeterminação. Inicialmente, havia o timor, da parte dos Estados, que o princípio de autodeterminação pudesse ser utilizado como legitimação das eventuais pretesas 4 (Lattanzi 1987) Texto original italiano: (…) vivere libero da qualsiasi tipo di oppressione, tanto interna che esterna, condizione questa prioritaria per il raggiungimento di relazioni amichevoli tra gli stati membri e per un progresso economico dei popoli fondato su una equa distribuzione delle risorse a livello sia internazionale che interno. 5 Entende-se aqui positivo em sentido jurídico, ou seja o direito formado pelo conjunto das leis e das regras de uma específica comunidade em uma determinada época.
Estratto dalla tesi: A literatura como expressão da identidade nacional. A visão do escritor como mediador cultural na Obra de Mia Couto

Estratto dalla tesi:

A literatura como expressão da identidade nacional. A visão do escritor como mediador cultural na Obra de Mia Couto

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Giada Mattu
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi di Padova
  Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale
  Corso: LT-12
  Relatore: Barbara Gori
  Lingua:
  Num. pagine: 54

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

letteratura
diritto internazionale
letteratura africana
identità nazionale
lingua portoghese
mediatore culturale
letteratura portoghese
mia couto
afinal, carlota gentina não chegou de voar
diritto autodeterminazione popoli

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi