Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Margaret Atwood: Rivisitazioni della fiaba in Good Bones e Lady Oracle

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Olga Francesca Contatta »

Composta da 64 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 64 click dal 10/10/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Olga Francesca

Mostra/Nascondi contenuto.
12 dei due fratelli infatti ebbero una importante influenza sulla sua scrittura, il suo interesse nelle fiabe si sviluppò in giovane età ispirato da un’edizione integrale delle loro fiabe. Come numerosi altri scrittori, M. Atwood ha ripreso le vecchie grandi storie modificandole e riadattandole, le ha spesso stravolte nascondendone le tracce, in modo da rivelare scenari, personaggi e problematiche contemporanee 11 . Nei suoi romanzi le fiabe saranno più che semplici influenze, fungeranno da intertesto o da testi nel testo 12 . Alcune delle sue opere fanno espliciti riferimenti alle fiabe e molto spesso si servirà di questa intertestualità per evidenziare temi forti come il dominio e la sottomissione alle gerarchie. Nel suo lavoro la Atwood decostruisce l’intertestualità fiabesca servendosi di tòpoi tipici della tradizione, invertendo il genere dell’eroe e sostituendo la trama originale, fornisce alla prospettiva femminile una posizione prioritaria. Sharon Wilson In Sexual Politics identifica cinque scopi caratteristici dell’intertestualità “Atwoodiana”: 1Indicare la qualità e la natura dei contesti culturali dei suoi personaggi; 2Evidenziare l’intrappolamento dei personaggi e dei lettori nei modelli preesistenti; 3Fornire un commento consapevole su questi modelli -incorporando fiabe, miti e storie della tradizione popolare – spesso sostituendo le costrittive trame folkloriche e culturali con un linguaggio “trasgressivo”; 11 Cfr Sharon Rose Wilson, “Introduction” Margaret Atwood’s Fairy tale Sexual Politics, University Press of Mississippi, 1993, p. 11 12 Ibidem.
Estratto dalla tesi: Margaret Atwood: Rivisitazioni della fiaba in Good Bones e Lady Oracle