Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La televisione come istituzione ideologica culturale

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze e Tecnologie Informatiche

Autore: Andrea Giudici Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 144 click dal 17/11/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Andrea Giudici

Mostra/Nascondi contenuto.
30 La televisione come istituzione ideologica culturale - Andrea Giudici (2017) distinzione di sesso, sono più aggressivi di chi non lo fa spesso (Desmurget 2011). Avere sotto gli occhi così tante immagini crude e violente, ha degli effetti a lungo termine fortemente distopici, anche sulle credenze e suoi valori. In generale l'esposizione dei ragazzi alla violenza che vedono sul teleschermo crea diversi effetti: per alcuni avviene una fortissima paranoicizzazione del mondo esterno, altri invece risultano insensibili davanti alle crude immagini sotto i loro occhi; infine i ragazzini già preposti alla violenza trovano spunto da ciò che vedono e questo sfocia nell'eccessiva aggressività. Oltre alla violenza, nelle televisioni di tutto il mondo rimbalzano continuamente messaggi sessuali, espliciti e non. E se i cartoni animati sono il mondo della violenza, le sitcom, che negli anni sono diventare le forme prevalenti di intrattenimento, si propongono come fonte della fondazione sessuale, anche in questo caso il richiamo sonoro è fondamentale in quanto, la risata registrata dice al bambino che è successo qualcosa d'importante; questo a sua volta serve a introdurlo ad usanze e a valori specifici per quanto riguarda, in particolare, le abitudini sessuali. L’autore inoltre ci tiene a specificare che il sesso è trattato come preludio alla violenza o contesto di violenza. Via via che i bambini crescono le loro scelte televisive si differenziano per sesso; cominciando ad imitare le preferenze degli adulti. Le ragazze scelgono le telenovelas mentre i ragazzi amano le avventure di azione. La televisione fornisce dei personaggi maschili e femminili stereotipati, ruoli in cui chi guarda la televisione riesce ad immedesimarsi. I programmi di
Estratto dalla tesi: La televisione come istituzione ideologica culturale